Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Giugno 2019 »
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

ARCHIVIO NOTIZIE

villa teresa cena verticale
15
06
2019
Montecassiano, la sezione dell’Avis compie 55 anni

Montecassiano, la sezione dell’Avis compie 55 anni

Domenica il festeggiamento dell’anniversario con corteo, celebrazione liturgica e ufficiale

14
06
2019
Il Cambiamento a Recanati

Il Cambiamento a Recanati

riflessione ironica ma seria del Professor Cuomo, architetto, da anni a Recanati e innamorato della nostra città

13
06
2019
AUDIONEWS
Intervista a Jonathan Arpetti

Intervista a Jonathan Arpetti

autore del libro "Leopardi si tinge di nero" insieme a Christina B. Assouad

Domenica, 01 Luglio 2018 08:52  Asterio Tubaldi  Stampa  381 

Recanati. Oggi SI CELEBRA LA LIBERAZIONE DI RECANATI, 74 ANNI FA GLI ALLEATI ENTRARONO IN CITTA'

Recanati. Oggi SI CELEBRA LA LIBERAZIONE DI RECANATI, 74 ANNI FA GLI ALLEATI ENTRARONO IN CITTA'

Nota del Comune

Recanati è pronta a celebrare il 74° anniversario della liberazione. L'appuntamento è per questa domenica 1 luglio alle 10,30 alla presenza delle autorità, dei rappresentanti delle varie associazioni e del concerto bandistico B.Gigli. In via 1 luglio sarà deposta una corona d'alloro a 74 anni da quel lontano 1944 quando la città venne liberata dalle truppe anglo polacche supportate da esploratori del Corpo Italiano di Liberazione inquadrati nella “Brigata Majella”. Gli alleati entrarono in città senza alcuna battaglia essendo stata poche ore prima abbandonata dai tedeschi e dai fascisti i quali però avevano distrutto apparecchiature industriali nonostante la vigilanza del Gap che comunque era riuscito a nascondere importanti attrezzature e presidiato edifici strategici.

opinioni a confronto

2 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  03/07/2018 22:22  Anonimo444

    Peccato che forse senza saperlo le truppe di liberazione siano entrare dalla più fascista scellerata oscena strada costruita dal regime sventrando la parte più alta più bella più ricca di storia di Recanati. Anni or sono l'architetto Basilici aveva proposto di rimediare almeno in parte al vulnus subito dalla città richiudendo almeno visivamente questo scempio e ricollegando Via Venieri con il piazzale di Montevolpino. Ma tutte le amministrazioni che si sono succedute hanno preferito continuare lo scempio circondando la città di splendidi splendenti supermercati. Cambia l'etichetta del regime, non la sostanza.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  01/07/2018 11:58  Anonimo921

    W le truppe anglo polacche ...... altro che sentieri partigiani!!! :-)

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  4   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür