Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Domenica, 27 Gennaio 2019 21:56  Asterio Tubaldi  Stampa  377 

"A Recanati esercitiamo la Memoria"

"A Recanati esercitiamo la Memoria"

"A Recanati esercitiamo la Memoria" è stato lo slogan lanciato dall'Assessora alle Culture Rita Soccio, per celebrare la Giornata mondiale della Memoria, in cui si ricordano le vittime dell'Olocausto, del nazismo e del fascismo. Una giornata intensa quella di ieri che si è aperta con la ormai consueta maratona di lettura che coinvolge, oltre a tutte le scuole recanatesi di ogni ordine e grado, anche delle realtà cittadine. Il libro scelto quest'anno è “16 ottobre 1943” di Giacomo Benedetti, sul rastrellamento degli ebrei nel ghetto di Roma da parte dei nazisti. Alla maratona ha partecipato anche l'Assessore Soccio che dichiara - "Sono molto soddisfatta per la grande partecipazione che le nostre scuole anche quest'anno hanno dimostrato verso questa importante giornata. L'idea nata quattro anni fa, aveva proprio lo scopo di rendere gli studenti più consapevoli attraverso una partecipazione diversa, che fosse analizzata, approfondita e anche interpretata. Posso testimoniare che l'obiettivo è stato raggiunto. Nella maratona di questa mattina, ho visto attenzione e interesse da parte di tutte le alunne e gli alunni, grazie anche a come ogni Istituto ha saputo coinvolgerli e renderli attori. Anche i più piccoli dell'Infanzia e della primaria sono stati coinvolti nella maratona, ma con letture e laboratori adatti alla loro età". La maratona ha coinvolto i due Istituti Comprensivi "Badaloni" e "Gigli", il Liceo "Leopardi", l'ITIS "Mattei" e l'IPSTC "Bonifazi". La lettura è poi continuata nel pomeriggio nella sede Anpi, nell’Università di Istruzione Permanente per terminare nella Biblioteca Comunale. Alla maratona di lettura si è affiancata anche una maratona cinematografica di due giorni nella Sala Granaio di Villa Colloredo Mels, con la proiezione dei film dedicate ai giovani e alle famiglie. I titoli scelti sono stati "Gli invisibili” di Claus Räfl, “Un sacchetto di biglie” di Christian Duguay e “Il viaggio di Fanny” di Lola Doillon. Ad affiancare le proiezioni gratuite anche i laboratorio della memoria per l’infanzia ispirato al libro di Lia Levi “La portinaia Apollonia”. Le due giornate di Celebrazioni sono realizzati in collaborazione anche con l'Istituto Storico di Macerata, Sistema Museo, Circolo del Cinema di Recanati e con il patrocinio della Regione Marche.

opinioni a confronto

5 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  28/01/2019 23:29  Perchè

    E' giusto ricordare il genocidio degli ebrei.
    Ma per non rischiare di banalizzare queste infinite tragedie, sarebbe opportuno ricordare anche il genocidio degli armeni, dei ruandesi, dell'ex Jugoslavia ecc. ed analizzare come in poco tempo si arriva a tutto questo.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  28/01/2019 16:21  Anonimo670

    09:20
    Si ma chi ha iniziato?
    Gli Italiani!
    Le Foibe sono una conseguenza dei massacri,internamenti,pulizia etnica,imposizione di un altra cultura quella Italiana attuata dai Fascisti!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 2  28/01/2019 10:26  Anonimo472

    Capisco reazionari, ma anche ignoranti!
    Stabilito dal Parlamento c'è "Il giorno del ricordo", sempre organizzato a Recanati proprio da quelle amministrazioni e da quelle organizzazioni politiche e culturali che voi odiate tanto.
    Nessuno dimentica niente e dovreste farlo anche voi, ricordando lo sfascio della nazione provocata dal regime di Mussolini.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  1   Rimuovi


  • 3  28/01/2019 09:20  Anonimo579

    Giusto, le foibe sono state rimosse dalla memoria collettiva, non ne parlavano i libri di storia, i profughi giuliano dalmati venivano accusati di essere stati fascisti e soprattutto l'Italia intratteneva ottimi rapporti con lo stesso Tito autore o comunque ispiratore di tanti massacri.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  3   Rimuovi


  • 4  27/01/2019 22:21  Anonimo859

    Bravi ..... ora vi aspettiamo per il ricordo delle Foibe!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  2   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
18
07
2019
Montefano, in cantina l’omaggio ai 200 anni dell’Infinito di Leopardi

Montefano, in cantina l’omaggio ai 200 anni dell’Infinito di Leopardi

Sabato 20 luglio 2019, Ore 18.30 - Casa Vinicola Accattoli - Via del Donatore 25 - Montefano

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür