Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Giugno 2019 »
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

ARCHIVIO NOTIZIE

15
06
2019
Montecassiano, la sezione dell’Avis compie 55 anni

Montecassiano, la sezione dell’Avis compie 55 anni

Domenica il festeggiamento dell’anniversario con corteo, celebrazione liturgica e ufficiale

14
06
2019
Il Cambiamento a Recanati

Il Cambiamento a Recanati

riflessione ironica ma seria del Professor Cuomo, architetto, da anni a Recanati e innamorato della nostra città

13
06
2019
AUDIONEWS
Intervista a Jonathan Arpetti

Intervista a Jonathan Arpetti

autore del libro "Leopardi si tinge di nero" insieme a Christina B. Assouad

Martedì, 29 Gennaio 2019 10:02  Asterio Tubaldi  Stampa  1012 

Recanati: si sta lavorando per l'assegnazione delle case popolari

Recanati: si sta lavorando per l'assegnazione delle case popolari

entro febbraio la graduatoria provvisoria ed entro marzo quella definitiva

Si sta cercando di recuperare velocemente il ritardo accumulato dall’Amministrazione comunale nella predisposizione della nuova graduatoria per l’assegnazione di case popolari. Un problema sollevato in Consiglio Comunale da Maurizio Paoletti della lista “Per una Recanati migliore” sollecitato su questo aspetto da diversi cittadini esasperati da tanto ritardo. Infatti il bando per la formazione della graduatoria degli aspiranti all'assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica nel comune di Recanati è stato pubblicato il 25 settembre del 2017 e le domande andavano presentate entro il 30 novembre. Più di un anno, quindi, senza che si sia posto mano all’esame delle domande anche se la legge regionale prescrive che l’istruttoria deve essere completata entro due mesi se le domande non superano il numero di 20, tre mesi se sono almeno 100 e 4 mesi se superano tale quota.

“Stiamo lavorando velocemente per la predisposizione della graduatoria", assicura ora l’assessore Tania Paoltroni che promette che entro febbraio sarà pubblicato l’elenco provvisorio degli aventi diritto ed entro marzo prossimo ci sarà la graduatoria definitiva sulla base della quale assegnare gli alloggi ad oggi disponibili sul territorio. Si tratta di tre appartamenti di edilizia popolare già pronti a Villa Colloredo Mels, di proprietà comunale ma dati in gestione all’Erap, liberi perché gli affittuari sono nel frattempo deceduti o trasferiti mentre altri 4 sono in via di sistemazione da parte dell’Erap che sta provvedendo a renderli di nuovo abitabili. L’Ente maceratese sta lavorando anche per la realizzazione, al termine di via Magrini, di una palazzina su 3 piani per 9 appartamenti in tutto di edilizia residenziale pubblica che andrà ad accrescere l’offerta abitativa in città.

“Abbiamo anche chiesto all’Erap l’elenco degli attuali affittuari di case popolari, fa presente l’assessore, per verificare bene il loro utilizzo: infatti ci sono arrivate diverse segnalazioni che magari qualcuno non abita più lì pur continuando a mantenerci la residenza o che l’alloggio è stato dato in uso a parenti non aventi titolo”.

opinioni a confronto

4 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  29/01/2019 20:49  Anonimo277

    14:54
    Come la mamma della Taverna?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 1  29/01/2019 14:54  Anonimo934

    Ma come, quella che dovrebbe essere la cosa più urgente viene quasi dimenticata. Forse non vi rendete conto l'importanza di avere una casa per chi non ce la. Forse siete troppo impegnati a organizzare feste, convegni, benedizione degli animali ecc.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  3   Rimuovi


  • 2  29/01/2019 14:24  Anonimo603

    Mi raccomando, dateli ai soliti extracomunitari, tanto gli italiani sono ricchi.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  1   Rimuovi


  • 3  29/01/2019 11:15  Anonimo361

    Cosa dicono i 5Stelle Recanatesi?
    A Roma per scovare la Furbetta mamma della Taverna il Campidoglio si è mosso dietro segnalazioni!
    Tant'è che la signora pur avendo diverse proprietà con una modica cifra mensile occupava anzi pardon sottraeva un alloggio ad un senzatetto o a chi non ne aveva uno privato.
    Bello fare la morale agli altri e dire ci sono i poveri ci sono i dimenticati voi del PD avete regalato soldi alle banche ma tu Taverna qualche scheletrino lo avevi!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  1   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
rinnovar2-sponsor silver

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür