Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Giugno 2019 »
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

ARCHIVIO NOTIZIE

15
06
2019
Montecassiano, la sezione dell’Avis compie 55 anni

Montecassiano, la sezione dell’Avis compie 55 anni

Domenica il festeggiamento dell’anniversario con corteo, celebrazione liturgica e ufficiale

14
06
2019
Il Cambiamento a Recanati

Il Cambiamento a Recanati

riflessione ironica ma seria del Professor Cuomo, architetto, da anni a Recanati e innamorato della nostra città

13
06
2019
AUDIONEWS
Intervista a Jonathan Arpetti

Intervista a Jonathan Arpetti

autore del libro "Leopardi si tinge di nero" insieme a Christina B. Assouad

Giovedì, 31 Gennaio 2019 22:12  Asterio Tubaldi  Stampa  529 

Il fiume Potenza una discarica a cielo aperto

Il fiume Potenza una discarica a cielo aperto

intensificati i controlli contro l'abbandono da parte della Guardia Forstale

A seguito di mirati controlli del territorio disposti dal Gruppo Carabinieri Forestale di Macerata, nei giorni scorsi, militari della Stazione Carabinieri Forestale di Recanati durante il servizio di polizia idraulico-fluviale e prevenzione contro le violazioni in danno all’ambiente hanno accertato la presenza di n. 3 veicoli fuori uso in evidente stato di abbandono.
 

L’attività di controllo è proseguita sulle sponde del fiume Potenza, dove è stato rinvenuto altro veicolo fuori uso, anch’esso in stato di abbandono. I militari dell’Arma, a seguito di accertamenti tramite banche dati, sono riusciti a rintracciare i proprietari e a contestare n. 4 sanzioni amministrative per un totale di quasi 7000 Euro.
 

Inoltre, nell’ambito della medesima attività, i Carabinieri Forestali hanno scoperto molteplici rifiuti urbani abbandonati lungo gli argini del fiume Potenza. A seguito di riscontri investigativi, riuscivano, ad addebitare a due soggetti le condotte di abbandono, elevando n. 2 sanzioni amministrative per violazione al testo unico ambientale, per un totale di euro 1200.

opinioni a confronto

3 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  01/02/2019 10:27  Anonimo871

    Comincino anche a controllare se per caso non ci siano cessioni di sostanze vietate lungo i tratti della pista. I Vigili Urbani non sono responsabili anche dei tratti di pista ricadenti nei rispettivi Comuni? Per come è gestita ora la pista ciclabile è solo una comoda autostrada per traffici illegali. E gli argini del fiume quando verranno consolidati?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  01/02/2019 09:16  Anonimo593

    io avrei fatto il triplo della multa.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  0   Rimuovi


  • 2  01/02/2019 01:58  Anonimo979

    Chi deve fare la vigilanza lungo la famigerata pista ciclabile, chi deve fare la manutenzione? E poi ne vogliono fare altre per le zone del terremoto? Comincino a gestire correttamente quelle che ci sono.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür