Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Maggio 2019 »
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

ARCHIVIO NOTIZIE

21
05
2019
AUDIONEWS
Minestrofferta di lavoro

Minestrofferta di lavoro

In attesa di trovare un lavoro, il programma apolitico ed apartitico Minestrò augura a tutti buone elezioni!

21
05
2019
VIDEONEWS
AQUA la visione di Leonardo

AQUA la visione di Leonardo

A cura di Matteo Guidolin

21
05
2019
VIDEONEWS
Note di Umberto Piersanti

Note di Umberto Piersanti

La certezza della Pena

Lunedì, 04 Febbraio 2019 19:30  Asterio Tubaldi  Stampa  436 

NON  CHIUDIAMO  GLI  OCCHI

NON CHIUDIAMO GLI OCCHI

Nelle  decisioni, negli orientamenti politici, bisogna cercare di essere razionali, non emotivi, tanto meno istintivi.

Per questo ritengo sia necessaria una ponderazione particolare per le prossime elezioni europee.

Siamo, infatti, ad una svolta che a me   pare di estrema portata per il futuro dell’Italia, in considerazione della piega che hanno preso l’economia e la politica mondiale.

Andando al nocciolo, si può dire che c’è una spinta molto forte a  DEPOTENZIARE  l’Europa e la sua attuale architettura per il motivo che  essa ci  opprime con i principi dell’austerità, che sarebbe la causa principale della nostra crisi economica, austerità che non ci consente la solita adeguata politica in deficit.

Per noi la politica in deficit è stata sempre una costante, mentre, anche per gli economisti che l’hanno teorizzata, dovrebbe essere una politica congiunturale, legata a particolari circostanze.

L’Europa e gli accordi liberamente sottoscritti da tutti ci imponevano un cambio di marcia, in parte, ma anche alquanto maldestramente, praticata negli ultimi tempi dai nostri Governi.

Abbiamo un debito pubblico colossale, che si autoalimenta, che annualmente ci costa per interessi  70/80 miliardi di euro, e vogliamo che ci venga consentito di andare oltre, minacciando fuoco e fiamme in caso di diniego.

Vien pure da pensare che i sostenitori di tale tesi stiano dalla parte di chi intasca ogni anno i 70/80 miliardi di euro  di interessi e non credo siano i milioni di famiglie in povertà.

L’austerità prevista nei trattati europei significherebbe imparare a spendere i soldi  pubblici, a non tollerare l’evasione fiscale, la corruzione nelle pubbliche amministrazioni, a mettere sotto esame ogni fonte di spreco.

Motivi per criticare la politica europea ce ne sono, come quello dei passi troppo timidi sulla strada del federalismo, ad esempio in CAMPO MILITARE, federalismo da incentivare con determinazione, ma quello sull’austerità mi pare del tutto irricevibile.

A maggio riflettiamo responsabilmente : ne va del futuro delle prossime generazioni.

Gianni Bonfili

opinioni a confronto

8 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  07/02/2019 07:45  gianni bonfili

    Anonimo9381- Verissimo,però nessuno replica nel merito,che è il mio obiettivo: avviare un confronto,e non avere consensi che non mi servono a niente.Se fosse un problema di capacità,sarebbe evidente il mio errore di valutazione e solo ciò meriterebbe un severo giudizio di condanna.Ma ancora continuerò,almeno per qualche tempo.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  3   Rimuovi


  • 1  06/02/2019 10:17  Anonimo9381

    Bonfili tiene duro nonostante ogni qualvolta scriva qualcosa, una marea di pollici versi lo sotterrano.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 2  05/02/2019 20:05  #iostoconsalvini

    Suppliche, scongiuri, estremi disperati tentativi di far cambiare opinione a noi
    eurodelusi.
    Evviva i Gilet gialli.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  0   Rimuovi


  • 3  05/02/2019 19:12  gianni bonfili

    Anonimo 299.Concordo pienamente con le Sue considerazioni,ed appunto a chiusura della mia nota parlo di federalismo da rilanciare con determinazione,secondo quella che era l'ispirazione dei padri fondatori,purtroppo per un verso o per un altro disatteso da tutti.Ma la strada per tutti è quella,perchè non c'è avvenire per nessuno in caso contrario.La selezione sarà feroce e spietata anche per il motivo che il mondo non tanto a lungo dovrà fare i conti con i limiti della crescita,sui quali nei giorni scorsi una giovanissima svedese ha fatto un serissimo richiamo ai grandi della Terra,riuniti in un meeting mondiale sull'inquinamento.Per inciso mi congratulo per il Suo commento che entra nel merito,a differenza di qualche altro sprovveduto che non va oltre l'insulto.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  4   Rimuovi


  • 4  05/02/2019 18:32  Anonimo299

    Quale Europa? Quella in cui la Germania fa un surplus commerciale fuori norma e nessuno dice niente. Quella in cui l'IVA varia dal 10 al 23% da un paese all'altro? Quella in cui il costo del lavoro in certi paesi è inferiore di tre volte rispetto all'Italia? Quella in cui si spende un Miliardo di Euro per spostare un mese all'anno il parlamento europeo? Quella in cui la Francia attacca e uccide Gheddafi e lascia solo macerie?
    No questa non è Europa, è un comitato d'affari.
    L'Europa è quella istituzione che dovrebbe migliorare le condizioni socio-economiche di tutti i paesi aderenti e se sta franando significa che così non funziona.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  1   Rimuovi


  • 5  05/02/2019 09:59  Goffredo Natalucci

    Ai tanti bottegai di piazza, che dell'Europa conoscono si e no la bandiera, chiedo: quanti contributi europei sono piovuti e piovono nelle casse di tanti enti pubblici, associazioni, organismi di diversa natura che ci sono in giro? Come al solito quando si tratta di "prendere" non ci si fa troppi scrupoli.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  7   Rimuovi


  • 6  05/02/2019 09:31  gianni bonfili

    A coso così mi limito a rispondere che resto in attsa di leggere le sue argomentazioni contrarie incentrate nel merito.Infatti fin quì non posso che pensare alla sua esclusiva attitudine ad insultare il prossimo,caratteristica che oggi,opurtroppo,vedo prevalente.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  9   Rimuovi


  • 7  04/02/2019 21:17  Coso Cosi

    Piaggeria, propaganda squallida che passa dalle pagine di un blog libero. Solo Bonfi viene sistematicamente autorizzato ad inondarci con le sue pippe, i suoi pistolotti. Alla stregua ed in sintonia con la sua amica socialcraxiana M.G.Maglie. Proprio non hai nulla altro da pubblicare Asterio?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  3   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
23
05
2019
“Me lo leggi?” A Porto Recanati letture animate per i più piccoli

“Me lo leggi?” A Porto Recanati letture animate per i più piccoli

Appuntamento per domenica 26 maggio a partire dalle 17.00.

20
05
2019
IL MAR DA LUNGI: SECONDO EVENTO DI CLIMBING URBANO AL PARCO DEI TORRIONI DI RECANATI E RACCOLTA FONDI

IL MAR DA LUNGI: SECONDO EVENTO DI CLIMBING URBANO AL PARCO DEI TORRIONI DI RECANATI E RACCOLTA FONDI

 

Sabato 1 giugno, torna l’assalto ai Torrioni con la seconda “arrampicata” organizzata dall’Associazione Whats Art in zona San Francesco

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür