Segnala il commento come inappropriato

Se chiudi i presidi ospedalieri, poi come pretendi di accorciare le liste di attesa? I medici di famiglia hanno ormai un sistema computerizzato per le prescrizioni, perciò dove stanno gli "sbagli"? Cosa pensano gli amministratori e i "manager" regionali quando scoprono che una visita specialistica potrà avvenire dopo 100-220 giorni da quando occorre? Bene la Cisl, ricordando che delle ultime assunzioni di fine 2016 tanto sbandierate dal presidente Ceriscioli, gran parte sono di impiegati, altro che medici e infermieri.