Segnala il commento come inappropriato

Rispondo personalmente al signor "Anonimo810" che, talmente tanto sicuro delle sue posizioni, si avvale di argomentazioni pari a zero e tira in ballo questioni che toccano la sfera più intima e personale di ciascuno di noi. Lei, chiunque sia, SI DEVE VERGOGNARE.
Si deve vergognare perché pur conoscendomi di persona (evidentemente), ed essendo a conoscenza della mia situazione usa quest'ultima come fosse un mio limite e non, invece, un mio vantaggio: essere stata "dall'altra parte" rende me una persona ed un medico migliore, se possibile ancora più sensibile ed attento al benessere non solo dei miei mutuati ma di tutti i miei concittadini. Pertanto sì, con convinzione mi rallegro e rivendico la mia vittoria per quello che oggi è l'ospedale di Comunità e non per lo spettro che sarebbe potuto diventare senza il mio intervento, le ore e ore di riunioni, il tempo prezioso sottratto alla famiglia e ogni sacrificio fatto e di cui solo io sono a conoscenza poiché non sono solita sbandierare le mie attività bensì preferisco agire in un dignitoso e proficuo silenzio.
Qualora ne avesse il coraggio l'aspetto nel mio ambulatorio per consentirle di avvalorare in maniera mendo indegna la sua opinione a riguardo. Come saprà, mi trova qui tutti i giorni, 12 ore al giorno.
Saluti, Dott.ssa Mariani

ps: ringrazio anche il sig. Tubaldi per il tipo e la qualità di moderazione nei commenti, davvero impeccabile.