Segnala il commento come inappropriato

Dalla nota del comune si evince che lo stesso chiedeva solo di regolarizzare della sede che non era mai stata assegnata ufficialmente all'associazione Gigli. Inoltre dice che Beniamino Junior sarebbe d'accordo sulla collaborazione con il comune. Se questa è la verità mi sembra che il prepotente è il presidente a vita trucchia.