Segnala il commento come inappropriato

Mi auguro che venga aperta un'inchiesta interna all'Astea per stabilire le responsabilità dei tecnici che hanno sotto valutato l'apertura della prima voragine. Occorre anche considerare il forte disagio della viabilità che i cittadini hanno dovuto affrontare. Con i nostri soldi non possiamo continuare a pagare persone che hanno dimostrato piena incapacità del loro ruolo.
Aggiungiamo poi la figuraccia del sindaco, il quale dopo la prima riparazione è uscito con un proclama che inneggiava alla rapidità con cui era stato eseguito; certo non avevano assolutamente visto qual' è stata la causa che aveva causato la voragine. Mi sembra che il sindaco sia anche il presidente della società provinciale di tutte le aziende idriche dei vari comuni. Doppia figuraccia anche per lui.