Segnala il commento come inappropriato

Montevolpino è stato massacrato dallo scellerato sventramento operato per il centenario della morte di Giacomo Leopardi in piena epoca fascista tanto che la altrettanto scellerata strada nel parlare comune viene ancora chiamata via dell'Impero. Forse non era un borgo selvaggio al tempo di Leopardi ma dal centenario della nascita quando fu massacrata la piazza con la demolizione del vecchio palazzo comunale al centenario della morte del poeta con il massacro di Monte Volpino, Porta S. Francesco etc Recanati si è veramente meritata la qualifica di borgo scellerato, devastato, sventrato e chi più ne ha più ne metta. Ergo anche gli amministratori di una volta quanto a orrori non scherzavano per niente. C'è un sottile fil rouge....