Segnala il commento come inappropriato

Interrogazione tipica di chi non conosce assolutamente il mondo della tossicodipendenza e ancor più delle strutture per il recupero dei tossicomani e delle modalità di trattamento. In linea con la nuova "cultura" repressiva, che guarda con sospetto e pregiudizio ciò che non appartiene alla rete istituzionale.