Segnala il commento come inappropriato

Vogliamo dire che il centro di Recanati è un Olimpo accessibile solo a pagamento? Se si potesse scegliere semplicemente se recarvisi oppure no, nulla questio, chi ci va sa che deve pagare e se gli va bene ci va, se non gli va bene va da un'altra parte. Ma questo vale per le aree commerciali, oppure per il parco giochi oppure per un luogo di cinema o di mostre. A Recanati se un cittadino deve andare in Comune per i rapporti da tenere con la sua amministrazione, oppure se deve andare all'Uffico postale a ritirare la pensione oppure se semplicemente lavora in Centro diventa immediatamente un limone da spremere, un pollo da spennare, un suddito da vessare. L'ufficio postale in particolare è un luogo nel quale si sa quando si entra e non si sa quando si esce e anche regolarsi per pagare il tiket parcheggi non è semplice, non ci si regola. Un Ufficio postale a Villa Teresa o vicino a tutte le scuole sarebbe molto comodo e potrebbe decongestionare l'inizio di Corso Persiani. Un capitolo a parte merita la Biblioteca che è davvero un luogo pieno di interessanti iniziative, peccato che anche per sostare lì è come se si dovesse pagare l'ingresso.