Segnala il commento come inappropriato

Finalmente qualche parola di civiltà nel mare degli abusi commessi dalle "autorità", delle forze dell'ordine, della medicina, della magistratura etc.
E per un crimine che forse sarà sanzionato come il caso Cucchi (grazie alla tenacia della sorella) altri mille e mille restano impuniti.