Segnala il commento come inappropriato

In dieci anni di amministrazione, per molti versi pregevole, si sono sistemati spazi verdi, spazi cementati fatti passare per verdi, sgambatoio per cani, passeggiate leopardiane etc ma per potare o abbattere piante incombenti come ghigliottine sulla testa o sulle auto di ignari passanti non si è trovato il tempo oppure la voglia oppure deliberatamente non lo si è voluto fare. Ogni anno ci pensa il Padreterno a farne schiantare a terra qualcuno di questi alberi maledetti, di solito pini con limitato apparato radicale. Finora è andata sempre bene ma la stagione invernale e il maltempo incombono, vogliamo rischiare ancora?