Segnala il commento come inappropriato

Anche io penso che sul giro della droga il gestore sia estraneo,non altrettanto per le slot,ma se in un locale c'è questo tipo di smercio chi vuole evitare contatti con ambienti del genere per tante ragioni non saprebbe più dove andare a passare una serata in compagnia,non avendo alcuna informazione.Per questo dico che rischiano conseguenze commerciali anche i locali più sani.Una maggior sorveglianza da parte dei gestori,anche nel loro interesse,sarebbe auspicabile .Tutto,poi,senza contare,che sull'episodio specifico già circolano voci precise.Si può sostenere qualsiasi tesi,ma droga e slot sicuramente sono piaghe sociali e la lotta contro le stesse deve essere decisa e chiara : si lasci perdere ogni discorso pretestuoso sui falsi miti della libertà o dello stato etico.