Segnala il commento come inappropriato

mi dispiace caro Alessandro, resti un amico, ma ora non ti voto nemmeno sotto tortura