Segnala il commento come inappropriato

A Caldarola c'è una faglia che nel 1936 ha generato terremoti di magnitudo 5 che la storia ricorda come il terremoto di Caldarola.
Ovviamente a Recanati un magnitudo 5 a Caldarola sarà percepito come un 4 o 3.5.
Secondo me per essere più tranquilli e dotti su cosa c'è sotto le nostre terre e per sapere un po di dati storici sarà il caso di intervistare qualche esperto docente dell'università di Camerino non so un nome Tondi.
Sembra che dalle parti di Caldarola come nel Fermano esistano dei vulcanelli di fango.