Segnala il commento come inappropriato

Sig Biondini, di sicuro attirerà commenti appetitosi per gli ancora comunisti che assolutamente non vogliono togliersi dagli occhi quella benda imposta dai loro compagni. Mi complimento con Lei! Purtroppo a differenza dei vinti, loro ancora rinnegano gli eccidi avvenuti da parte dei partigiani nei confronti dei fascisti, parenti di questi o anche coloro che non si sono esposti a favore dei compagni, avvenuti dopo il 25 aprile. In poche parole una caccia al fascista ( addirittura eccidi tra bande partigiane , in particolare nei confronti di coloro che si ritenevano partigiani senza voler aderire al partito comunista). Questa è la strana realtà di una Italia ancora immersa nella menzogna. Non si è trattata di una guerra di liberazione, bensì di una guerra civile! Ahimè a farglielo capire.