Segnala il commento come inappropriato

Cari ragazzi di Fratelli d’Italia (cari soprattutto per le vostre famiglie che vi hanno fatto studiare senza evidenti risultati), leggete, studiate, imparate e solo dopo venite a fare lezioncine di politica e di morale. Non c’è alcun commissariamento del comune, ma solo la possibile riconvocazione del consiglio e in caso di seconda bocciatura, la nomina di un commissario ad acta, cioè per la questione specifica, cosa ben diversa dal commissario prefettizio.
Eh, l’ignoranza è una brutta bestia.