Segnala il commento come inappropriato

Ma se il governo nazionale era PD, quello regionale é PD, quello comunale é PD, chi doveva gestire la sanità, Simonacci? Poi affermano: "...sostenere un direttore presente e dinamico come Maccioni". Assurdo. Maccioni é laureato in Economia e Commercio e non sa niente di sanità, ma deve solo diminuire i costi dell'AV3 (la nostra). Infatti si becca ben 60mila euro all'anno se ottiene il risultato, oltre allo stipendio di quasi 250mila euro. Fate voi i conti. Poi affermano, non 'c'é limite, che la gestione della Casa della Salute (o Ospedale di Comunità) per legge nazionale non può avere neanche il PPI e deve essere gestita dai medici di famiglia (solo la Mariani, chissà come mai). Un medico di famiglia é pagato per il numero di assistiti che ha, e lo fa nel suo ambulatorio. Se si sposta altrove non li può "assistere". Le conseguenze pensatele da soli. Il distretto sanitario di Civitanova non é solo Civitanova, ma CIVITANOVA-RECANATI, così lo ha diviso la regione, gli altri due sono Macerata e Camerino. Vi sembra un discorso per i recanatesi quei tre punti? O a favore di solo Civitanova. I medici di famiglia, per fortuna, non hanno l'anello politico al naso, e sanno che se vogliono assistere i propri pazienti in modo "umano", non possono girovagare di quà e di là e magari dover assistere un paziente di un altro medico a scapito dei propri. Se siete onesti con voi stessi, sapete a chi vi dovete rivolgere. Io non suggerisco nessuno.