Segnala il commento come inappropriato

Leggo che il mondo sta affogando in un debito pari al 320% del pil complessivo,in buona parte dovuto alla perdita generalizzata del senso della misura.Tutti vogliamo tutto e subito,senza un minimo pensiero per il domani.Il brutto è che siamo sempre meno soddisfatti,ed è logico che ciò avvenga.Poco mi importa che con ogni probabilità questo mio modo di ragionare non incontrerà tanti favori giacchè,purtroppo, lo considero scontato.