Segnala il commento come inappropriato

Alcune affermazioni fanno capire che presumibilmente la Soccio non capisce molto della psicologia dei bimbi da 0 a 3 anni.
A quell'età e sicuramente solo dopo il primo anno di vita, va stimolata la fantasia e la curiosità innata dei bimbi, senza imporre percorsi didattici formativi che potrebbero andar bene solo per alcuni.
Sarà poi durante i successivi 3 anni, quando frequenteranno la scuola materna, che cominceranno a mostrare i loro interessi e le loro tendenze e quello potrà essere il momento per l'applicazione di percorsi formativi più specifici.
Non cominciamo ad inquadrarli in percorsi prestabiliti già appena nati, lasciamo un po' di spazio e di libertà alla fantasia di ciascuno di essi.