Segnala il commento come inappropriato

14:35
Egregio Dottore la prego intanto di ascoltarsi bene questa intervista:
https://www.youtube.com/watch?v=aLNUflzsqVs
in buona sostanza verso la metà dell'intervista si afferma quanto dice lei nel suo ultimo commento, egli da la colpa al governo del suo successore (Berlusconi) per non aver messo il controllo sui prezzi, scopo non irritare certe categorie.....
Ma la domanda mi sorge spontanea, considerando che poi a Berlusconi successe di nuovo Prodi nel secondo governo Prodi (mandato 17 maggio 2006 – 8 maggio 2008), allora le chiedo come mai secondo lei egli in questo mandato non ha voluto ripristinare o quanto meno rifare le cosiddette "commissioni provinciali sul controllo dei prezzi"? Poteva farlo ma non l'ha fatto. La prego se vuole darmi la sua risposta, ma di non darmi la solita risposta da bar o da osteria "non si può chiudere la porta della stalla quando i buoi son scappati"....
Io ho la mia teoria, credo invece che la vera risposta plausibile sia esattamente questa: https://www.youtube.com/watch?v=lh6A8svCnD4 e qui si evince qul'è la vera colpa, di chi ha voluto certe svalutazioni.