Segnala il commento come inappropriato

mai letta una analisi più superficiale e sterile di questa.
quali sarebbero ste cose più grandi di lei? smuovere le coscienze e metterci di fronte ad uno specchio ha un livello di ingresso? l'essere europea la autorizza forse a sbattersene come fa il resto di noi? l'istruzione è dunque solo finalizzata al raggiungimento del famoso pezzetto di carta? se avere esperienza del mondo ci porta a questi risultati forse è meglio che un passetto da parte lo facciamo. o ci rode forse l'essere ripresi da un "bambino"? sintesi di questo tipo ci affossano sempre di più...cambi gli occhi con il quale vede il modo sig.Nabissi e vada oltre quello che lei chiama l'essere realisti. ci vuole un nuovo slancio ed una nuova consapevolezza se vogliamo farcela. senza ipocrisie. credendoci, ognuno di noi per primo