Segnala il commento come inappropriato

Il "signore" è allergico al sud Italia, nonostante un cognome che invece riporta proprio al sud Italia. Testimone di un provincialismo duro da sconfiggere, capace di boicottare qualsiasi iniziativa e lasciando di fatto immobile ogni realtà. Essere "città della poesia" significa avere apertura e sensibilità tali da riuscire ad abbandonare vecchie abitudini e cancellare polverosi pregiudizi. Una scelta di cultura, estranea alla politichetta da mercato del sabato.