Segnala il commento come inappropriato

Caro 238,
tutta la storia è nata da una denuncia anonima e chi l'ha fatta si dovrebbe vergognare.
I 1000 euro di multa, spropositati per il solo fatto di non aver ancora ottenuto l'autorizzazione paesaggistica su un'area edificabile di sua proprietà, dovrebbero rimborsaglieli.
Invece di ammirare chi si era sistemato senza chiedere soldi a nessuno, gli hanno fatto di tutto.
Ma nonna Peppina è stata più dura della cattiveria umana e potrà finire i suoi giorni nella terra che tanto ama.