Segnala il commento come inappropriato

Caro Mauro, mi sa che la confusione in testa l'hai tu! Se non sei in grado di riconoscere che i Comunisti italiani, pur nelle loro traversia, sono stati fondamentali per la resistenza al Fascismo prima e al Nazifascismo poi, che hanno contribuito alla stesura della Costituzione, a contribuire alla ricostruzione italiana, è un tuo pregiudizio. Non puoi imputare al Partito Comunista Italiano cose che non ha fatto a meno di non fare il processo alle intenzioni. La politica è fatta di scelte e quelle vanno giudicate. Forse non hai un'età sufficiente per aver provato sulla tua pelle cosa è significato il fascismo e la situazione drammatica del dopoguerra, frutto di una concezione del mondo in cui ci sono individui superiori e altri inferiori da sacrificare ai primi. Meglio esprimerci contro tutte le dittature, compresa quella sovietica e attivarci per impedire che esse ritornino, sotto qualsiasi forma e bandiera. Perché, parafrasando Forrest Gump. "fascista è chi fascista fa".