Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Giovedì, 18 Agosto 2016 23:03  Asterio Tubaldi  Stampa  1586 

Agostino Ingenito spinge a Napoli per la riesumazione delle ossa di Leopardi

Agostino Ingenito spinge a Napoli per la riesumazione delle ossa di Leopardi

Agostino Ingenito, giornalista, cultore e studioso di Leopardi, vive a Napoli dove sono custodite, nel Parco Virgiliano, le presunte spoglie del poeta recanatese. Ha appoggiato pienamente il manifesto appello pubblicato recentemente da Silvano Vinceti per la riesumazione dei resti di Leopardi per conoscere finalmente, con la prova del dna, se appartengono effettivamente al poeta o se sono di qualcun altro. “Mi sono consultato anche con l’Amministrazione comunale (partenopea ndr), che è stata chiamata in causa da questo manifesto-appello, e l’ho fatto proprio per cercare di avere una chiarezza anche d’intenti, di cosa vorrebbe o potrebbe fare.” La sua posizione, la definisce, scientifica, convinto che è giunto il momento di fare chiarezza senza alimentare ulteriori gialli. “Il manifesto può sembrare una provocazione ma io condivido appieno la scelta di Vinceti e della professoressa Marcon perché ritengo che una verità scientifica possa offrire un contributo importante sull’informazione che tutti quanti sappiamo. Tra l’altro, da quello che so, non ci sarebbero problemi ostativi per un’eventuale rimozione della lapide e quindi la successiva ricognizione. Credo che sia giusto ed opportuno e sarebbe l’occasione per dire, una volta per tutte, se in quella tomba c’è Giacomo Leopardi oppure no. Sarebbe un contributo di verità che non toglie nulla all’eccezionale figura di Giacomo Leopardi che tanto affascina, viene riletto e studiato.” Ingenito conclude anche lui con un appello ma questa volta rivolto al Centro Nazionale di Studi leopardiani per fare conoscere sempre più all’estero il poeta recanatese: “Propongo di creare una rete fra gli studiosi di Leopardi, superare certi fondamentalismi e certe posizioni che a volte sono poco comprese da chi si avvicina al pensiero di Giacomo Leopardi che esprimeva la libertà. Contingentarlo in contesti a volte sin troppo formali rischia di non consentire la più ampia divulgazione del pensiero leopardiano che, però, di fatto, quando viene approcciato, è amato e seguito. Auspico che il CNSL faccia partire da Recanati veramente un bel messaggio ai tanti cultori anche all’estero e sono sicuro che sono tanti.”

opinioni a confronto

9 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  03/11/2016 20:22  Gian Paolo

    Un certo "signore" esprime giudizi a vanvera dimenticando quanto ha denigrato pubblicamente la famiglia Leopardi. Ma c'è chi ricorda...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  0   Rimuovi


  • 1  01/09/2016 09:46  Giuseppe Spolvaron Musso

    Buongiorno, anch'io ho letto tutti i commenti e le posizioni dei vari studenti.
    Non ho mica capito il motivo perché sul fatto delle ossa del poeta si è creato un diverbio tra la famiglia Leopardi, un giornalista e una signora che gestisce un club.
    Secondo me la posizione della famiglia del poeta ha bisogno di trovare un confronto serio con chi, volendo riesumare le ossa, vanta ragioni e posizioni che già qualcuno vorrebbe scientificamente demistificare, considerando che su questo tema, sembra addirittura ci sia stata una raccolta firme.
    Ma con la raccolta firme poi cosa si propone, forse una petizione? Non vorrei che la vicenda delle ossa, finisca perfino in singolar tenzone.
    Abbiamo bisogno come ha proposto il Signor Poaretto di una commissione scientifica composta da studiosi e antropologi, poi quando questi si saranno pronunciati, sapremo cosa sarà meglio per tutti.
    Non è una proposta accettabile e forse più rispettosa, in confronto alla raccolta delle firme?
    Io spero di sì.
    Grazie e buona giornata, Giuseppe Spolvaron Musso

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  7   Rimuovi


  • 2  31/08/2016 17:07  Antonio Poaretto

    Buonasera, leggendo tanti commenti si ha l'impressione che non si trovi una quadra sul fatto delle ossa del povero Leopardi.
    Come mai dopo tanti anni vengono poste tutte queste questioni? Perchè?
    Chi ha iniziato a sostenere la causa che le ossa sono di un altro e non del poeta?
    Forse come altri hanno scritto qualche speculazione è stata fatta su ipotesi, ma non sono altro che soggettive e di qualche studente.
    Secondo me una commissione scientifica potrebbe risolvere tante domande che forse sono anche state fatte al fine di portare avanti solo delle ipotesi, come è possibile che dopo tanti anni si torna a parlare della riesumazione?
    Speriamo che ci siano forse tra gli antropologi persone che possano risolvere questo mistero.
    Grazie e buon lavoro, Antonio

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  7   Rimuovi


  • 3  31/08/2016 14:09  Pino Padoan Patavino

    Penso che sia lecito esprimere una o più opinioni anche se uno non si classifica e definisce uno studioso. Considerando che la poesia di Leopardi è di tutti quanti non si capisce perché soltanto chi è studioso può scrivere quello che pensa di un fatto mistico come quello di riesumare le ossa del povero poeta.
    Chi ha rispetto delle posizioni della famiglia Leopardi non deve essere attaccato perché la famiglia esprime posizioni più delicate di quelle degli studiosi o dei giornalisti, cronisti, blogger, facebook, etc.
    Ho soltanto chiesto il rispetto ma vedo che non si vuole capire un semplice concetto, chissà perché?
    Sono forse più importanti le presunzioni personali e i preconcetti accademici di qualcuno che "spinge", il verbo "spingere" accomuna questa operazione malgrado la nobile opinione degli eredi Leopardi che tante volte hanno chiesto rispetto per la loro posizione.
    Fateci sopra una riflessione poi capirete che è meglio il confronto che lo "spingere" senza se e senza ma.
    Comunque grazie e buon lavoro anche a lei e a Radioerre

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  6   Rimuovi


  • 4  30/08/2016 21:44  Anonimo941

    Gaetano Auriemmo e Giuseppe P. la vogliamo smettere con questa farsa? Sappiamo bene che sotto questi nomignoli si nasconde la stessa persona. Si tradisce da solo sig. P......i!!! Non ha altro da fare? Eppure le sue pagine facebook sono tante quante le sue identità, quindi si metta tranquillo e lasci lavorare gli studiosi di Giacomo. Grazie e buon lavoro, come sa bene augurare lei.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  2   Rimuovi


  • 5  29/08/2016 21:14  Gaetano Auriemmo

    Buonasera, io ho letto il fatto e la vicenda della riesumazione delle ossa, è quello che mi ha meravigliato è che mi sembra come si è scritto la mancanza di rispetto verso la famiglia Leopardi. Tutti si sono espressi contro questa scelta e lo hanno confermato con forza, le spoglie di Leopardi sono al Parco Virgiliano di Fuorigrotta. Mi preoccupa questa insistenza sul fatto che anche con la raccolta delle firme si vuole superare la volontà della famiglia di considerare le spoglie da un altra parte e dove?
    Alcuni come la signora Marcon hanno pure scritto che sul Leopardi e le sue ossa si è creato un fatto misterioso, degno di essere classificato come un giallo e addirittura una seconda morte, che secondo la Marcon è avvenuta in circostanze misteriose tutte da precisare.
    Penso che il club degli amici con la raccolta delle firme non ha tenuto conto che il rispetto della volontà della famiglia Leopardi è importante, primo,perché sono gli eredi del poeta, secondo perché in questi anni si sono impegnati a fare conoscere il poeta con grandi attività presso il palazzo Leopardi, diversamente da queste continue mistificazioni e speculazioni che si fanno passare contro la volontà della nobile famiglia di Leopardi.
    Speriamo che si faccia chiarezza scientifica e poca divulgazione fantastica.
    Grazie e buon lavoro.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  6   Rimuovi


  • 6  29/08/2016 12:11  Giuseppe P.

    Secondo me il signor Ingenito, il signor Vinceti e la signora Marcon dovrebbero considerare che questo fatto della riesumazione deve prima rispettare quello che ne pensa la famiglia Leopardi, del resto sono sempre gli eredi del poeta.

    Se queste persone non tengono in considerazione questo fatto è grave che si tenti di procedere addirittura con una raccolta firme come ho visto su facebook, ma dove siamo arrivati, a superare le volontà dei familiari utilizzando ogni mezzo? questo non è affatto lecito!

    Speriamo che vinca il buon senso e non l'esuberanza, il giornalismo trombettiero e la ricerca di immagine di studiosi che ad ogni costo credono possa essere lecito ciò che invece richiede rispetto, prudenza e soprattutto buon senso.

    Grazie Radioerre e buon lavoro.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  8   Rimuovi


  • 7  20/08/2016 22:16  Dario

    ...attenzione, andiamoci piano con la faccenda delle ossa. Il rischio è che anche qui arrivi un certo "club", ad occuparsi e sostenere le cause perse di un personaggio Azzecagarbugli esperto in opere di riesumazione.
    Speriamo che questa trovata folcloristica rimanga confinata alla visione tutta privata e personale di chi, anche stavolta, vorrebbe cavalcare una tigre che poi alla fine, grazie al buon senso di tanti intellettuali, si rivelerà un asino spelacchiato...
    Buona serata, Dario

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  7   Rimuovi


  • 8  19/08/2016 06:10  Anonimo931uno che non ne Pole più

    Ma mi dite a che cosa serve tutta sta manfrina
    che state a fa su sto povero Giacomo Leopardi? Ma che c è per caso nell' aria odore di finanziamenti?.....Ma in quanti ce volete magna'?e la famiglia Leopardi ?mi sembra che non sia poi così interessata a che la verità venga a galla....È lasciatelo perde...E accontentatevi o pensate di poterci guadagnare ancora di più. ..E di sicuro non pensate alla cultura....È basta basta basta

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  2   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür