Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
archivio storico delle notizie di Radio Erre

ARCHIVIO NOTIZIE

« Ottobre 2017 »
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
Bastian Contrario - rubrica curata da Asterio Tubaldi
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
Radio Erre STORY: le notizie storiche del portale di informazione locale radioerre.net
per la pubblicità su radioerre.net contatta lo 0717574429
19
10
2017
La Recanatese vuol voltare pagina, testa alla delicata trasferta di Agnone

La Recanatese vuol voltare pagina, testa alla delicata trasferta di Agnone

Parla il presidente Guzzini dopo l'avvicendamento in panchina

19
10
2017
Il Villa Musone vuol riprendere il cammino, domenica al Tubaldi c'è la Vigor Senigallia

Il Villa Musone vuol riprendere il cammino, domenica al Tubaldi c'è la Vigor Senigallia

Soddisfazioni nel settore giovanile con i successi di juniores, allievi e giovanissimi

18
10
2017
Alessandrini è il nuovo allenatore della Recanatese

Alessandrini è il nuovo allenatore della Recanatese

L'ex Fano dirigerà il primo allenamento in vista della trasferta di domenica ad Agnone

16
10
2017
AUDIONEWS
Emma l’amazzone eroina di Castelnuovo

Emma l’amazzone eroina di Castelnuovo

di Sergio Beccacece

16
10
2017
AUDIONEWS
Pillole Gigliane

Pillole Gigliane

Puntata 16 ottobre 2017

Martedì, 10 Gennaio 2017 19:35  Asterio Tubaldi  Stampa  951 

Vendita Astea Energia: la nota di Enrico Fabraccio della lista civica Recanati

Vendita Astea Energia: la nota di Enrico Fabraccio della lista civica Recanati

Il sindaco di Recanati, senza nessun passaggio in consiglio comunale, ha venduto insieme al sindaco di Osimo, il 70 % della partecipazione nella società di Astea Energia che si occupa della commercializzazione del gas e dell'energia elettrica nel nostro territorio.

Quest'ultima rappresenta il 70 % degli utili dell'intero gruppo perchè è proprietaria del pacchetto clienti energia e gas.

Averla venduta significa aver messo in gioco l'assetto industriale e societario dell'intero gruppo, ( compresa la gestione dell'acqua molto più onerosa dell'energia e del gas sulla manutenzione) e messo a rischio dopo la scadenza del vincolo contrattuale di 5 anni di tutti gli impegni di cui si è fatta carico  fino ad oggi: dal fondo di garanzia per il sociale, alle sponsorizzazioni per sport e cultura e soprattutto al mantenimento dei rapporti di lavoro di chi è dipendente Astea ma opera in Astea Energia.

La nostra idea come lista più volte annunciata era quella di vendere l'intera quota del comune di Recanati, che essendo socio al 24% poteva aggirarsi sui 20 milioni di euro ed avere a quel punto per un sacrificio, una liquidità tale da poter migliorare profondamente con opere mirate la città di Recanati ma senza intaccare il progetto industriale di sviluppo della società.  

La vendita ha comportato un incasso per il comune di Recanati di 5 Milioni di Euro, di cui la metà saranno reinvestiti in azienda e l'altra metà disponibili per il comune senza nessun vincolo di spesa ( strade, arredo urbano ecc.).

Pensando che il nostro utile sfiorava i 400.000€ annui, in 5 anni avremmo introitato la stessa cifra che incassiamo oggi in unica soluzione, quindi è chiaro che è stata una manovra senza lungimiranza e proiettata soltanto sul ricavo immediato .Credo che nessuno sulla gestione del proprio patrimonio privato opererebbe con la stessa logica.

Vista la mobilitazione delle forze politiche di maggioranza, di minoranza nell'interesse della città di Recanati richiediamo un chiarimento ufficiale in consiglio comunale, organo competente di decisioni democratiche.

 

Enrico Fabraccio

capogruppo Lista Civica Recanati

opinioni a confronto

8 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  12/01/2017 19:26  Anonimo838

    Prima di appoggiare qualcuno alle prossime elezioni.PENSATECI.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  0   Rimuovi


  • 1  12/01/2017 18:15  Anonimo326

    Prima lo hai appoggiato come sindaco....ora è il nemico numero uno. Diffido sempre di chi stravolge le proprie opinioni in base ai suggerimenti del capo

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  0   Rimuovi


  • 2  12/01/2017 15:59  Anonimo918

    Grande amico di Enrico, ma tu non eri per caso quello che se la voleva vendere da tempo?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  0   Rimuovi


  • 3  11/01/2017 20:13  Anonimo417

    Papa, sei ripetitivo e accidioso.cambia disco.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  6   Rimuovi


  • 4  11/01/2017 10:08  PD=Povera Democrazia

    Ma perché voi politicanti o pseudo chiamati tali vi svegliate quando tutto è troppo tardi ...alla faccia della lungimiranza

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    12  2   Rimuovi


  • 5  11/01/2017 09:11  Guglilmo Papa

    Chiudere la stalla quando i buoi sono fuggiti. Un classico dei politicanti.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    10  5   Rimuovi


  • 6  11/01/2017 08:25  Anonimo950

    Ecco bravi, vendete tutta Astea, incassate i 20 milioni, SPARTITEVELI tra tutti i politici recanatesi e ANDATE A CASA. Così almeno la vendita ha prodotto un vantaggio.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  5   Rimuovi


  • 7  10/01/2017 19:55  Anonimo463

    Al grande amico Enrico non sai che al Palazzo comunale siamo in regime da "ventennio"? O con noi o contro di noi, il resto è nebbia.
    Quello che dicono loro si fa tutto, quello dicono i cittadini non si fa nulla perchè i soldi non ci sono, perchè quello non serve, per là è colpa della vecchia amministrazione ecc... E via di comunicati in pompa magna!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    10  5   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo