Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Lunedì, 16 Gennaio 2017 18:14  Asterio Tubaldi  Stampa  1769 

E ancora nevica .....

E ancora nevica .....

La neve ha iniziato a cadere copiosamente oggi pomeriggio anche sulla cittadina leopardiana. Nel giro di pochi minuti una coltre bianca ha coperto completamente strade e piazze della città creando notevoli disagi a tutta la circolazione e subito è scattato il piano neve del comune ed è stato allertato il COC della Protezione Civile i cui mezzi, insieme a quelli dell’Ufficio Tecnico comunale, stanno intervenendo senza sosta nei punti nevralgici del traffico. In serata il manto nevoso ha già raggiunto i 10 centimetri.

Il sindaco Fiordomo, viste le condizioni proibitive, ha decretato per la giornata di domani la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, dagli asili nido agli istituti superiori anche perché il tempo non è in via di miglioramento ma anzi sono previste ulteriori nevicate e abbassamento di temperature con conseguenti gelate notturne.

Il primo cittadino ha anche raccomandato, su segnalazione dei Vigili Urbani e della Protezione Civile, di non mettersi in strada in auto se non per stretta necessità.

Moltissime le chiamate giunte in Comune e al comando della Polizia Municipale da parte di automobilisti in difficoltà. Molte, infatti, le auto in panne che stanno rallentando, se non addirittura bloccando, importanti arterie stradali: alcune sono anche finite fuori strada riportando danni.

Disagi lungo l’ex statale 77, località Ponte Nuovo, che collega il quartiere Le Grazie al centro storico, e all’altezza della rotatoria Zandri che mette in comunicazione la zona mare con il quartiere di Villa Teresa. Chiusa la bretella Paolina per la sua particolare conformazione che costituisce un reale e serio pericolo per la circolazione.   

opinioni a confronto

18 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  18/01/2017 18:39  Anonimo211memoria

    Cari recanatesi, se ricordate bene il progetto e relativi lavori della bretella Paolina, vennero iniziati dalla passata amministrazione del buon Ottaviani, completata poi dall'amministrazione Corvatta.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 1  17/01/2017 22:53  Anonimo706

    Agli irriducibili, ormai immancabili "so tutto io!" che si concedono il lusso di criticare dal calduccio delle proprie "casette".
    ....una "lastrina" di ghiaccio improvvisa fa un baffo alle vostre impareggiabili gomme termiche nuove di "zecca", catene da neve, o la tegola caduta dal cielo. Perchè le tegole cadono, eh se cadono!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 2  17/01/2017 19:00  Anonimo843 democratici veri

    Caro anonimo683 Radio Erre è faziosa? ma si esprime anche lei....!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  1   Rimuovi


  • 3  17/01/2017 18:03  Anonimo942

    07:59
    Guarda che la bretella Paolina è stata fatta dall'amministrazione Corvatta,chi c'è ora ha soltanto la colpa di non aver considerato l'opera un insulto all'intelligenza umana ed a tutte le leggi della fisica,dove quella curva parla chiaro!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  1   Rimuovi


  • 4  17/01/2017 17:46  Anonimo532

    Esistono da tempi dispositivi antineve quali catene e gomme termiche e ogni automobilista dovrebbe esserne dotato. Anche perché, ed é una banalità, a gennaio/febbraio potrebbe nevicare.
    Invece, come da copione per i bravi italioti, facciamo ( o pensiamo di fare) i furbi, circoliamo senza questi dispositivi e poi, ai primi fiocchi, tutti a protestare contro non si sa chi per la condizione delle strade ecc.
    E poi c'é sempre chi, per i suoi soliti interessi personali, fa da cassa di risonanza a queste stupide ed inutili polemiche.
    La legge e, oserei dire, i normali concetti della logica andrebbero prima rispettati e solo dopo ci potremmo lamentare ( e non vale solo per la neve)

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  1   Rimuovi


  • 5  17/01/2017 12:12  Anonimo681

    Cmq ci sono automobilisti incompetenti. ....senza gomme termiche e senza catene. ..poi magari con gomne estive usurate danno la colpa al sindaco. ....che ridere. ....con gomme termiche sono andato benissimo. ....e cnq le previsioni della neve lo sapevano tutti....ridicoli ..pet non ammettere le proprie responsabilità accusano gli altri. ...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  4   Rimuovi


  • 6  17/01/2017 10:19  Anonimo603

    Perché, il sindaco pensa? Al massimo esegue gli ordini. ..

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  5   Rimuovi


  • 7  17/01/2017 08:39  Anonimo982

    Ma la funzione della protezione civile qual è? Recitare a fare i vigili urbani? E poi i mezzi sgombraneve, specialmente per le principali strade cittadine, dove sono? Un piano neve il sindaco l'ha mai pensato?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  5   Rimuovi


  • 8  17/01/2017 07:59  Animo sempre

    Che la bretella Paolina avesse una conformazione strana l'avevo capito appena ho visto la planimetria e i profili del progetto.
    Ma a quel tempo come oggi se solo accenni a dire che andrebbero migliorate diventi il nemico numero uno dell'amministrazione in carica.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  6   Rimuovi


  • 9  17/01/2017 07:50  Anonimo415

    Recanati va equiparato a un paese di montagna quindi se non ci sono spazzaneve che circolano di continuò appena. Nevica la situazione diventa critica le gomme termiche tutti le abbiamo o quasi pero con 20 cm già non cammini più con le termiche e allora ci vogliono le catene ma....non è semplice guidare con queste ultime!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  1   Rimuovi


  • 10  17/01/2017 07:23  Anonimo479

    Attenzione! Quando si sputa in alto, poi..........

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  4   Rimuovi


  • 11  16/01/2017 22:49  Anonimo457

    per guidare gli spazzaneve non ci vuole solo la patente del mezzo, servirebbe pure un po' di esperienza

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  1   Rimuovi


  • 12  16/01/2017 22:43  Anonimo903

    qualcuno sa spiegarmi come mai alle 18.45 lo spazzaneve che è transitato dalla rotatoria a villa Coloredo passando per porta cerasa, curva del Pincio, zona a traffico canalizzato sopra i palazzi Lorenzini fino ad arrivare all'incrocio spaccio fuselli è andato sempre con la pala alzata!! È pure sulla strada c'erano almeno 8-10 cm di neve!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  1   Rimuovi


  • 13  16/01/2017 22:17  nicoletta marzioli

    Che bella la mia foto! !!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  2   Rimuovi


  • 14  16/01/2017 21:16  Anonimo334

    Gli automobilisti in difficoltà!!
    Ahahahahahah!!
    Rido per non piangere,dieci centimetri di neve che mettono in difficoltà,a chi poi?
    Saranno per caso gli irriducibili,nella fattispecie coloro che non spendono soldi per catene o dispositivi vari,gomme termiche che magari nel portabagagli tengono una confezione di catene qualsiasi giusto per mostrarle in caso di controllo stradale!
    Ecco la peggio Italia che poco si discosta dalla propria classe dirigente,quegli esseri che ne basta uno in questo caso che ti blocca la circolazione o peggio che tampona a te che hai le termiche convinto di aver fatto la cosa giusta incurante che girano energumeni a tutto rischio!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    13  21   Rimuovi


  • 15  16/01/2017 21:16  Anonimo319

    Appena nevica Recanati non ha più una via di accesso, né in centro né in periferia e la nuova viabilità ha ulteriormente complicato tutto.
    Che questa nevicata vi insegni qualche cosa.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    15  4   Rimuovi


  • 16  16/01/2017 20:48  Anonimo637

    Ho vuoto l'impressione che verso le grazie la protezione civile abbia complicato la circolazione.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    10  2   Rimuovi


  • 17  16/01/2017 20:33  Anonimo683

    E si sa'.. a gennaio nevica da sempre, ma Recanati non e' mai pronta. Per la felicita' di radioerre che puo' sopravvivere coi suoi articoli faziosi.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  19   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
palio concorso drappo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
16
08
2019
Parla mister Giampaolo della Recanatese, domenica il test con la Fermana

Parla mister Giampaolo della Recanatese, domenica il test con la Fermana

Un girone F dove si gioca a calcio e dove si potranno vedere delle belle partite

Da pochi giorni sono stati diramati i gironi ed i calendari della Serie D, la Recanatese è inserita nel Girone F insieme alle altre marchigiane Jesina,
Matelica, Sangiustese, Montegiorgio, Tolentino e Porto Sant’Elpidio.

Il 25 agosto i leopardiani affronteranno il primo impegno ufficiale della stagione contro il Montegiorgio in Coppa Italia. Dopo un mese di lavoro ed i
primi test abbiamo intervistato mister Giampaolo.

Dopo quasi un mese di preparazione la situazione del gruppo è quella che si aspettava?

“Abbiamo iniziato questo ritiro con un’idea di gioco completamente nuova, c’è bisogno di tempo per assimilare quello che stiamo proponendo, le gambe ancora
non girano ma per il momento è giusto che sia così. Le priorità della preparazione erano quelle di non avere infortuni e di mettere benzina sulle gambe,
priorità che sono state rispettate. Ora bisogna cercare di mettere in campo quello abbiamo proposto durante queste prime settimane di allenamento”. 

Cosa ne pensa della composizione del girone F? 

“Sulla composizione del giorone F posso dire che è sicuramente un bel girone, dove si gioca a calcio e dove si potranno vedere delle belle partite. Il
fatto che non sia stato inserito il Foggia ha soddisfatto un po tutti”.

Quali sono, secondo lei, le squadre potenziali protagoniste?

“Le squadre che si sono rinforzare di più, che saranno protagoniste e lotteranno per vincere il campionato penso possano essere il Matelica, il Pineto,
il Cambobasso, la Vastese”.

La Recanatese potrà ambire alla lotta al vertice?

“La Recanatese è stata costruita per raggiungere i play-off. La stagione scorsa è stata molto postiva, cerchiamo di proseguire il percorso cercando di
alzare l’asticella, bisogna vedere tutto poi quando inizieranno le partite che contano”.

Ricordiamo l’appuntamento per domenica 18 agosto alle ore 18,00 per l’allenamento congiunto Recanatese-Fermana.

 

14
08
2019
Cade nel quinto test la Recanatese, il Bitonto vince 3 a 0

Cade nel quinto test la Recanatese, il Bitonto vince 3 a 0

Domenica amichevole contro la Fermana al Tubaldi, il 25 agosto il debutto in Coppa contro il Montegiorgio

14
08
2019
Varato il calendario della D, per la Recanatese c'è ancora la Jesina alla prima giornata

Varato il calendario della D, per la Recanatese c'è ancora la Jesina alla prima giornata

Al Carotti di Jesi il 1 settembre, prima trasferta ad Agnone

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür