Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
archivio storico delle notizie di Radio Erre

ARCHIVIO NOTIZIE

« Giugno 2018 »
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
Bastian Contrario - rubrica curata da Asterio Tubaldi
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
Radio Erre STORY: le notizie storiche del portale di informazione locale radioerre.net
per la pubblicità su radioerre.net contatta lo 0717574429
17
06
2018
Recanatese campione d'Italia, il trionfo di tutti

Recanatese campione d'Italia, il trionfo di tutti

L'after day in casa giallo rossa dopo il successo della juniores

16
06
2018
Recanatese sul tetto d'Italia, la juniores firma una impresa storica

Recanatese sul tetto d'Italia, la juniores firma una impresa storica

I giovani giallo rossi sono Campioni d'Italia 2018, battuto ai calci di rigore il Seregno nella finale giocata a Forte dei Marmi

15
06
2018
A Forte dei Marmi per scrivere la storia, la juniores della Recanatese contende al Seregno il titolo di Campione d'Italia

A Forte dei Marmi per scrivere la storia, la juniores della Recanatese contende al Seregno il titolo di Campione d'Italia

Si gioca domani in Versilia alle ore 11, giallo rossi ad un passo da un traguardo storico

Martedì, 17 Gennaio 2017 20:38  Asterio Tubaldi  Stampa  160 

condannati per lesioni tre pakistani

condannati per lesioni tre pakistani

erano accusati anche di tentato omicidio, ma il giudice per questo reato li ha assolti

Si è concluso il processo questa mattina a carico di tre pakistan accusati di aver tentato di uccidere un loro connazionale. L’accusa ha chiesto la condanna per tutti gli imputati a pene da 12 a 13 anni per tentato omicidio. I giudici li hanno invece assolti da quell’accusa e condannati per lesioni: 3 anni e 3 mesi per Ali e Razwan e 3 anni per Anwar. I fatti risalgono al 27 ottobre del 2015. Secondo l’accusa i tre pakistani avrebbero picchiato con calci e schiaffi un loro connazionale. Al processo però i difensori hanno inoltre ottenuto che il Tribunale disponesse una perizia dal quale è emerso che il giovane non è stato mai in pericolo di vita per le ferite riportate.

opinioni a confronto

1 commento

  • 0  18/01/2017 08:37  Anonimo368

    Strano che non gli hanno dato una medaglia.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  1   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
teatro instabile