Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
archivio storico delle notizie di Radio Erre

ARCHIVIO NOTIZIE

« Novembre 2017 »
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
Bastian Contrario - rubrica curata da Asterio Tubaldi
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
Radio Erre STORY: le notizie storiche del portale di informazione locale radioerre.net
per la pubblicità su radioerre.net contatta lo 0717574429
23
11
2017
La Pallacanestro Recanati tiene testa ma esce sconfitta da Montegranaro, ora il derby con Osimo

La Pallacanestro Recanati tiene testa ma esce sconfitta da Montegranaro, ora il derby con Osimo

Quinto stop stagionale per i giallo blu nel torneo di C Silver

 

22
11
2017
Ultima di Coppa per il Villa Musone, avanza la Passatempese che vince 2 - 0

Ultima di Coppa per il Villa Musone, avanza la Passatempese che vince 2 - 0

Il punto sul settore giovanile giallo blu, cinquina della juniores

22
11
2017
Il Basket Recanati in apprensione per Di Viccaro, in forse per la gara con Bisceglie

Il Basket Recanati in apprensione per Di Viccaro, in forse per la gara con Bisceglie

Il giocatore si è infortunato a Fabriano, ora uno stop di almeno due giorni

22
11
2017
VIDEONEWS
25 novembre Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne

25 novembre Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne

In studio Martina Cingolani e Cristina Corradini

Martedì, 24 Gennaio 2017 18:29  Asterio Tubaldi  Stampa  1065 

Colle dell'Infinito: sotterriamo la strada. Sembra difficile ma non lo è

Colle dell'Infinito: sotterriamo la strada. Sembra difficile ma non lo è

la proposta di Antonio Baleani della lista civica Obiettivo Recanati

Rilancia, sempre più convinto, Antonio Baleani, capogruppo della lista “Obiettivo Recanati”, la sua idea di eliminare definitivamente la strada, l’ex statale 77, che taglia il Colle dell’Infinito, “lo ferisce a morte. Prima non esisteva, ricorda Baleani, e oggi bisogna riportare alle origini quella che era la struttura originaria del Colle dell’Infinito che dovrebbe essere il luogo per eccellenza del silenzio.”

Sembra un’enormità il progetto ma Baleani la fa semplice: “basta abbassare, spiega, la sede stradale di qualche metro, fortificando tutta la parte sopra, per poi ricoprirla con la terra. Si fa una specie di tunnel: la strada da via Passero Solitario davanti al grottino scende nel tunnel e esce subito dopo l’ospedale. Grazie al finanziamento ottenuto dall’amministrazione è un intervento che si può fare.”

Il consigliere plaude all’Amministrazione, oltre che per i fondi recuperati dal Governo, anche per la scelta di togliere dal piano delle alienazioni la vendita dell’area ex grottino, un luogo sensibile, dice, che “fa parte della nostra storia.” Da cultore ricorda come Porta Nova (un tempo Porta Colonna, in onore del vescovo romano che era a Recanati), l’ingresso da ponente della passeggiata leopardiana, fu ideata nel 1846 su proposta di Monaldo Leopardi oltre che per poter godere del sole anche perché già in quella data s’incominciava ad avere un flusso di intellettuali che venivano a visitare i luoghi leopardiani. Nel 1937, centenario della morte di Leopardi, in pieno ventennio fascista, fu realizzato un nuovo look al Colle con la sistemazione del piazzale dell’attuale ex grottino e la realizzazione della scalinata Nerina.

“Negli anni ‘50, ricorda Baleani, in quel piazzale i recanatesi ci giocavano a bocce e nel 1955 una grotta lì presente fu utilizzata per tenere fresche le bibite avviando così l’attività del bar. Da qui infatti deriva il nome grottino. Poi, con i primi turisti, venne realizzato il chioschetto e negli anni ’60 la pista da ballo all’aperto con il juke-box. E’ importante, ribadisce, che rimanga area pubblica sia perchè ci sono 5 famiglie che hanno la servitù di passaggio per accedere al proprio giardino sia perché quel luogo è parte integrante del Colle.”

La sua proposta è di sistemare quel piazzale realizzandoci magari anche un punti di informazioni turistiche e di intitolarlo al padre di Leopardi, Monaldo, magari anche realizzandoci una statua in suo onore. Baleani si raccomanda infine di non toccare l’orto dell’ex convento delle suore, il luogo vero dove un giovane Leopardi si recava a meditare. “Nel 1927 andò giù una parte sensibile di questo luogo, circa 10 metri, ma l’area è quella, è quello il luogo sacro della poesia che ha necessità soltanto di essere sistemato.”

L’invito urgente, intanto, è quello di mettere mano alle cesoie per “potare gli alberi e le siepi e ripristinare, così, il panorama dell’Infinito: ci sono i muri di contenimento che stanno cedendo e le opere di manutenzione sono veramente urgenti.” 

 

opinioni a confronto

9 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  25/01/2017 22:25  Anonimo693

    Considerando che si spendono mediamente dai 300 ai 500 mila euro per fare una rotatoria, penso che per fare un tunnel ci vorrerrero almeno 10 milioni di euro.
    Vediamo di rimanere con i piedi per terra e non diciamo baggianate

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  2   Rimuovi


  • 1  25/01/2017 13:53  Anonimo949

    Che grande Baleani. Tunnel sotto il colle, tunnel sotto il corso, tunnel ovunque.
    Se questo va al governo facciamo la città sotterranea!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    10  3   Rimuovi


  • 2  25/01/2017 10:58  Anonimo913

    Scusate compagni , ma la terra tolta dal vecchio e glorioso campo sportivo non è che..........

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  5   Rimuovi


  • 3  25/01/2017 08:47  Anonimo351

    non toccare l'orto delle monache significa lasciare che ignoti .... continuino a coltivare pomodori insalata ed altri ortaggi? questo dovremmo mostrare ai turisti?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  3   Rimuovi


  • 4  25/01/2017 08:26  Anonimo889

    Ma sto Sig. Baleani non ha niente da fare? Facciamo qualche struttura scolastica decente con tutti i criteri antisismici prima va, che ce n'è bisogno e siamo in ritardo di almeno 30 anni. E anche se non fosse ci sono sempre altre priorità.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  2   Rimuovi


  • 5  24/01/2017 21:24  capecanaverooollll

    una base di lancio non sarebbe male ,,,,,,,,,,ma si,,,, sai quanti soldi

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    17  8   Rimuovi


  • 6  24/01/2017 20:17  Vercingetorige

    Toh... riappare "Vercingetorige". Ovviamente un falso che non essendo "nessuno" si prende la visibilità prendendo il mio nick.
    Ma non ti vergogni? I puntini devono essere 3, e non 4 o 2, dimostrando
    che sei un "falso" nick. Senza parole; anzi, quelle che vorrei dirti sono
    sicuramente da censura. "Ma guardiamo la realtà... reale": ti qualifichi da solo!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  16   Rimuovi


  • 7  24/01/2017 18:53  Vercingetorige

    Eccolo!!!
    Eccolo!!!
    Quello del tunnel Beato placido-Bretella Paolina!!
    Ma lascia perdere....lascia perdere!!
    La storiella del tunnel oltre che onerosa sarebbe un ulteriore aggiunta di peso alla collina che poggia n un determinato punto che per aggiunta è soggetta a spostamenti!
    Ma sai che significa togliere terreno l'altezza una volta e mezzo una corriera,fare fondamenta con aggiunta di cemento armato alle pareti che fanno bordo e la pavimentazione superiore dove poggierà la passeggiata.
    Lasciamo la fantasia alla fantasia e applichiamo le idee alla realtà..reale!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    22  11   Rimuovi


  • 8  24/01/2017 18:43  Anonimo275

    Ma allora, se nella preistoria Recanati non esisteva, dobbiamo raderla al suolo?
    Siamo seri, tutto ha un limite.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    23  7   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
22
11
2017
AUDIONEWS
notizia multimediale, clicca e ascolta

rassegna stampa 23-11-2017

23
11
2017
Domani a Palazzo dei Priori, presentazione del libro “La rosa del mio giardino”

Domani a Palazzo dei Priori, presentazione del libro “La rosa del mio giardino”

L’incontro con l’autore Giammario Borri, sarà anche l’occasione per raccogliere offerte per l’acquisto di un pulmino per agevolare gli spostamenti nelle zone terremotate

 

22
11
2017
Comune di Recanati: E' partita la stagione di prosa del Persiani, sold out e grande entusiasmo per La febbre del sabato sera

Comune di Recanati: E' partita la stagione di prosa del Persiani, sold out e grande entusiasmo per La febbre del sabato sera

Nota del Comune