Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Domenica, 05 Marzo 2017 08:33  Asterio Tubaldi  Stampa  1281 

Aumento delle rette alla casa di riposo: il suo presidente Alfredo Moretti spiega il perchè

Aumento delle rette alla casa di riposo: il suo presidente Alfredo Moretti spiega il perchè

E' stata una scelta dolorosa che non potevamo, però, più procrastinare

C’è molta amarezza nelle parole di Alfredo Moretti, attuale presidente della Fondazione Ircer, che si è visto costretto ad aumentare di circa 60 euro la retta mensile degli ospiti della casa protetta intitolata alla mamma di Beniamino Gigli. “E’ stato un atto doloroso per tutti noi del cda, dice, ma non potevamo più procrastinare la decisione. L’ultimo adeguamento è stato fatto nel 2011 e da allora c’è stato uno sforzo intenso per non pesare di più sulle tasche dei nostri ospiti ma oggi ci sono situazioni diverse che sono andate ad influire sul nostro budget finanziario facendo lievitare i costi.”

Facile per Moretti elencare i problemi affrontati: dalla vicenda della ristrutturazione della scuola Gigli, che ha visto comunque la Fondazione impegnata sia in un contenzioso con il geologo che con pareri di legittimità richiesti, all’aumento dei costi per i trasporti degli ospiti per le visite mediche, dalla riduzione della fornitura degli ausili per l’incontinenza, degli integratori alimentari e dei presidi medici all’adeguamento del servizio a tutta la normativa, compresa l’integrazione delle figure professionali. “Per ora ci fermiamo ad un aumento del 4,7 e io ci sto male già adesso. Se fossero stati evitati dei progetti, come il convivio o l’avvio degli orti sociali, si sarebbe potuto evitare l’aumento delle rette? Questo non lo so ma vado fiero di aver contribuito al progetto del Convivio che è stata un’esperienza positiva ed importante e che spero in qualche modo si possa rivedere. Lo stesso dicasi per gli orti sociali che reputo un progetto di alto spessore e di notevole importanza. In ambito regionale, comunque, siano i secondi più virtuosi: ci supera solo l’istituto Paolo Ricci di Civitanova che non si è trasformato, come noi, in fondazione privata ed è rimasto in collegamento con l’Asur e l’Amministrazione  comunale che gli versa un contributo mensile per ogni ospite indigente. Continuiamo, quindi, a restare fra i più risparmiosi della regione.”

Una scelta resa ancora più difficile dal clima che si è generato all’interno della struttura, specie dopo la dura lettera di critica scritta da alcuni familiari. “Mi ha rattristato aver visto farsi avanti fantasiosi personaggi che non dovrebbero avere alcun riscontro, una lettera scritta da persone che rappresentano il nulla. Non hanno neanche avuto il coraggio di mettere il nome: rappresentano i familiari di chi? Nell’ottobre del 2016 abbiamo sottoposto ai nostri ospiti e ai loro familiari un questionario: su 75 ospiti in 57 hanno risposto e di questi solo  3 denunciavano qualcosa che a loro non piaceva. Questo mi fa pensare che ci sia qualcuno che rema contro, che ha voglia di mettere zizzania a vantaggio di chi non lo so. Non sono stati mai eletti e non sono rappresentativi di nulla, non vogliono bene alla struttura.”

Diverso l’atteggiamento nei confronti del Sindaco Pensionati che ugualmente ha criticato la scelta dell’aumento della retta. “Ho preso con interesse la nota del sindacato pensionati e noi ci confronteremo con tutta serenità con loro.”

opinioni a confronto

7 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  06/03/2017 16:29   Il Migliore

    Egr. Dott. Moretti, questa volta il favoloso La scuoierà vivo !! Questo Suo "innocente" ed apprezzabile comunicato, sembra più una denuncia bella e buona dei misfatti voluti dal favoloso piuttosto che una giustificazione tecnica per l' aumento delle rette. Buona fortuna a Lei..... conoscendo l'elemento !

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  5   Rimuovi


  • 1  06/03/2017 12:58  Anonimo386roberto anconetani

    Pur troppo quando si preleva sempre, il conto si assottiglia,quando poi si fanno scelte azzardate e gli Ircer (non si sa perchè) dicono di si e si lasciano coinvolgere c'è poco da dire ed oggi poco da fare, se non far ricadere i propri sbagli sui degenti e loro famiglie per ripianare i conti. poi anche la mancata variazione d'uso di alcuni terreni per ripianare i costi dell'acquisizione delle Clarisse di Castelnuovo ha seriamente danneggiato il patrimonio economico degli IRCER che invece questa Amministrazione aveva l'obbligo morale di avvallare rendendo cosi oneroso l'esborso di 2 milioni di Euro fatto dagli Ircer!Qualche altro colpo del genere e gli IRCER saranno belli che affossati.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  1   Rimuovi


  • 2  06/03/2017 09:22  Anonimo391

    siamo proprio sicuri che questi sono i veri motivi dell'aumento delle rette?
    sarà che sono state fatte scelte sbagliate, come per esempio mandare via il supermercato, assumere un inutile dottore che viene pagato profumatamente, gestire gli orti sociali che si sono allagati più volte e le cui spese sono ricadute sugli ircer, le spese e la gestione per la mensa dei poveri (chiusa), il progetto per la gigli (chi l'ha pagato?)......
    c'è bisogno di continuare oppure basta

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    12  1   Rimuovi


  • 3  06/03/2017 08:25  Anonimo531

    SI SI VOI DEL PD...CONTINUATE A MANTENERE LE ASSOCIAZIONI CHE OSPITANO GLI IMMIGRATI ...CHE PER ALTRO PARE CHE NON PRESENTINO NEANCHE UNA RENDICONTAZIONE...CHE AMAREZZA LO DICIAMO NOI CARO DOTTOR MORETTI!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    10  1   Rimuovi


  • 4  05/03/2017 18:59  Anonimo365

    Se invece di impelagarsi nella ristrutturazione della Gigli si fosse badato al vero scopo della casa di riposo, forse ci sarebbero state maggiori risorse economiche.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    19  7   Rimuovi


  • 5  05/03/2017 13:09  #Nella capitale della fregatura 2018

    Sarà meglio trovarsi un'altra casa di riposo a prezzi più convenienti.
    Aumento delle rette?
    Poverini voi che gli date ancora retta!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    15  5   Rimuovi


  • 6  05/03/2017 10:10  Vittorio

    Passate i nostri anziani in carico allo Sprar. Spese coperte dallo stato, e forse trattamento migliore. Magari possono anche insegnare un po' di buona educazione agli altri ospiti.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
20
09
2019
Montefano, una comunità per la rianimazione cardiopolmonare

Montefano, una comunità per la rianimazione cardiopolmonare

L'iniziativa, è promossa dalla sezione montefanese dell'Associazione Nazionale Carabinieri, che donerà un defibrillatore alla comunità

19
09
2019
CONSIGLIO REGIONALE CONVOCATO LUNEDI’ 23 SETTEMBRE

CONSIGLIO REGIONALE CONVOCATO LUNEDI’ 23 SETTEMBRE

Proposte di legge su detrazioni fiscali per famiglie numerose, a sostegno del cinema documentario e per disciplinare l’accesso dei cani in spiaggia.

22
09
2019
A.D. PALLACANESTRO RECANATI, GRANDE FESTA PER LA PRESENTAZIONE UFFICIALE

A.D. PALLACANESTRO RECANATI, GRANDE FESTA PER LA PRESENTAZIONE UFFICIALE

Oltre 250 giovani cestisti, allenatori, dirigenti, sponsor e tanti tifosi ieri sera alla palestra Patrizi per l’apertura ufficiale della stagione 2019-2020

22
09
2019
La Recanatese non molla la vetta, 2 a 1 in rimonta in casa del Cattolica San Marino

La Recanatese non molla la vetta, 2 a 1 in rimonta in casa del Cattolica San Marino

Borrelli pareggia, Pera regala i tre punti dal dischetto. Quarto successo in altrettanti incontri

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür