Stampa questa pagina

Sabato, 11 Marzo 2017  Mauro Nardi  858 

Manita del Villa Musone alla Vigor Senigallia, Portorecanati corsaro a Corridonia

Manita del Villa Musone alla Vigor Senigallia, Portorecanati corsaro a Corridonia

L'Europa Calcio perde in casa e vede concretizzarsi la retrocessione diretta, Csi sconfitto a Camerino e play off lontani

Manita del Villa Musone nell'8° giornata di ritorno della Promozione Marche girone A. Al Tubaldi l'incontro con la Vigor Senigallia va in archivio con uno scoppiettante 5 - 3. Succede tutto nei primi quarantacinque minuti di gioco contrassegnati da una altalena di gol che entusiasmano il pubblico presente sugli spalti. Parte a tutto gas la Vigor Senigallia che si porta sullo 0  2 in dieci minuti provocando l'immediata reazione dei leopardiani che riaddrizzano la sfida con il calcio di punizione di Reucci e il gol di Perna. Ma non è finita perchè sull'onda dell'entusiasmo i ragazzi di Fermanelli ribaltano la situazione ancora con Reucci, a segno con gran regolarità nelle ultime settimane. La Vigor reagisce e raggiunge il pari anche con la complicità di un reparto difensivo non impeccabile. Sei gol in trenta minuti non bastano e allora ci pensano ancora Perna e Lombardi dal dischetto a regalare altri due gol al Villa Musone per un micidiale uno - due che chiude di fatto il confronto. La ripresa non è all'altezza del primo tempo con i locali che rispondono bene ai tentativi della Vigor di accorciare le distanze. Per il Villa Musone tre punti d'oro che gli consente di agganciare nel gruppone di metà classifica proprio la Vigor Senigallia. Cinque i punti di vantaggio sulla griglia play out e ipotecata una mezza salvezza anche se mancano ancora sette partite alla fine del campionato. Domenica prossima trasferta a Calcinelli contro la Nuova Real Metauro. Nel girone B successo in rimonta anche per il Portorecanati. Al Martini di Corridonia, contro l'ultima della classe, gli arancioni si impongono 2 - 1 dopo essere passati in svantaggio per il gol di Tentella. Il sorpasso avviene nel finale di gara nel giro di sessanta secondi con i gol di Storani e Cento. Gli uomini di Mazzaferro si portano a soli due punti dal quinto posto e strizzano l'occhio ai play off. In Seconda Categoria girone E L'Europa Calcio è caduto in casa al cospetto dello United Civitanova 2 - 1. Persa una delle ultimissime occasioni per rimettersi in carreggiata e rientrare in lizza per giocarsi il tutto per tutto i play out. I giallo rossi restano ultimi con ben 18 sconfitte sul groppone e la retrocessione diretta che prende forma giornata dopo giornata. In Terza Categoria girone E passo falso del Csi Recanati che esce sconfitto 3 - 1 sul campo della Nuova Camers. A Camerino matura la nona battuta d'arresto stagionale dei giallo verdi che si allontanano dal quinto posto di classifica. Non basta l'iniziale vantaggio di Biagetti su calcio di rigore grazie al quale i ragazzi di Ortolani chiudono in vantaggio il primo tempo. Nella ripresa va in scena la rimonta dei camerti che siglano il micidiale uno - due in piena zona Cesarini. Ancora una volta minuti finali fatali per i recanatesi così come era avvenuto venerdì scorso contro l'Apiro. Il Csi scivola a metà classifica scavalcato proprio dalla Nova Camers. A questo punto diventa quasi impossibile conquistare un posto nei play off vista anche la distanza dalle prime della classe.

 

1 commento