Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Giugno 2019 »
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

ARCHIVIO NOTIZIE

villa teresa cena verticale
26
06
2019
AUDIONEWS
Beatrice Marinelli pro ospedale pubblici

Beatrice Marinelli pro ospedale pubblici

Nelle Marche la sanità pubblica da il benvenuto a quella privata.

25
06
2019
VIDEONEWS
Ale e Marco, il complottismo (con intervista ad Albino Galuppini,  terrepiattista).

Ale e Marco, il complottismo (con intervista ad Albino Galuppini, terrepiattista).

la trasmissione va in onda il sabato alle ore 15.

25
06
2019
AUDIONEWS
Biblioteca Benedettucci: intervista a Denise Tanoni

Biblioteca Benedettucci: intervista a Denise Tanoni

Progetto Recanati e Restauro

Domenica, 26 Marzo 2017 07:00  Asterio Tubaldi  Stampa  1912 

Sindacati e familiari contro l'aumento rette alla casa di riposo

Sindacati e familiari contro l'aumento rette alla casa di riposo

L’aumento del 4,7% delle rette degli ospiti della casa di riposo, che mediamente si aggira sui 60 euro mensili, ha scatenato una vivace protesta dei familiari degli ospiti e una mobilitazione delle organizzazioni sindacati pensionati Cgil, Cisl e Uil: entrambi chiedono chiarimenti e di rivedere il provvedimento. Per accordarsi sulle iniziative da intraprendere si sono incontrati l’altra sera al Salone del Mutilato, nei giardini pubblici, concordando di seguire due strade: un incontro con il sindaco Francesco Fiordomo e l’altro con il cda della Fondazione Ircer. Per le organizzazioni sindacali erano presenti Dino Ottaviani, responsabile dei pensionati Cisl, e per lo Spi-Cgil Massimo Girolami e Maria Teresa Carloni. Conti alla mano, alcuni familiari degli ospiti sostengono che con l’ultimo aumento “la retta pagata per la residenza protetta è di 43 euro giornalieri, pari a 1.325 euro al mese, per un importo annuo di 15.900 euro, superiore a quanto stabilito dalla vigente normativa regionale.” L’incontro è stata, però, l’occasione anche per evidenziare le criticità del servizio. Gli ospiti sono in totale 72 di cui 60 non autosufficienti, quindi bisognosi di assistenza sanitaria: una situazione pesante che non verrebbe adeguatamente affrontata con personale stabile di cui hanno bisogno i ricoverati. Proprio su questo il sindacato si è impegnato a verificare lo stato di precarietà del personale che non può superare una certa soglia. Una verifica va fatta anche sulle spese che alla fine ricadono sui cittadini come quelle per la direttrice e per il coordinatore sanitario,  ruolo coperto da un medico. Altre sono le spese, inoltre, che potrebbero aver indotto la Fondazione a decidere l’aumento delle rette come la partecipazione al progetto del Convivio, andato avanti per due anni, gli orti sociali, la parcella al professionista interpellato sulla validità o meno del project financing per la scuola B. Gigli ed altre ancora. I sindacati, prima di passare a forme di lotta più decise e forti, tenteranno la strada della conciliazione coinvolgendo il primo cittadino. Ma prima di andare agli incontri istituzionali chiederanno agli Ircer che venga fornito il bilancio dell’Ente, cosa che appare difficile da ottenere come confermato ultimamente anche dal consigliere di minoranza, Sabrina Bertini, che ha avanzato una simile richiesta senza successo.  

opinioni a confronto

3 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  28/03/2017 08:42  Anonimo835

    Recanati cambia

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  1   Rimuovi


  • 1  26/03/2017 13:39  Anonimo283

    Una partecipazione di 8 - 10 persone su 72 ospiti mi sembra un po' esigua. Cosa ci sarà sotto???

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  6   Rimuovi


  • 2  26/03/2017 10:07  Ambe

    Nella foto 6 sindacalisti pochi familiari

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  7   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür