Stampa questa pagina

Lunedì, 27 Marzo 2017  Mauro Nardi  719 

Il Basket Recanati resta aggrappato alla speranza, battuta nel monday nigth la Proger Chieti 94 - 90

Il Basket Recanati resta aggrappato alla speranza, battuta nel monday nigth la Proger Chieti 94 - 90

Leopardiani sempre ultimi ma ancora in corsa per evitare la retrocessione diretta in B

Sofferta e fondamentale vittoria per il Basket Recanati nel monday nigth del campionato di A2. Nel posticipo della 26° giornata i giallo blu hanno battuto al PalaRossini di Ancona la Projer Chieti con il punteggio di 94 - 90. Gara al cardiopalma per i ragazzi di coach Giancarlo Sacco che nel finale hanno dovuto sudare le proverbiali sette camice per respingere il tentativo di rimonta dei teatini. Il fischio della sirena è stata una vera e propria liberazione per Rush e soci che incamerano due punti utili per non perdere il treno della salvezza. La vittoria consente infatti ai leopardiani di mantenere la scia dell'Unieuro Forli' che aveva vinto al PalaTricalle di Jesi. Recanati resta ultima in classifica a quattro punti di distanza dai romagnoli e dalla zona play out ma la fiammella della speranza resta accesa. Un eventuale sconfitta contro Chieti avrebbe significato una condanna alla retrocessione diretta. In doppia cifra Rush, Bader, Infante e Sorrenti.