Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Agosto 2019 »
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

ARCHIVIO NOTIZIE

Mercoledì, 29 Marzo 2017  Luciana Interlenghi  Stampa  1793 

Giancarlo Trapanese al Caffè di Luciana

Giancarlo Trapanese al Caffè di Luciana

CHI MI HA UCCISO? Un giallo in tre atti

“Dietro ai fatti, ci sono sempre le persone”. Sono le parole che Giancarlo Trapanese ha messo in bocca ad uno dei protagonisti del suo libro MADRE VENDETTA e con questo credo, in quasi 43 anni di giornalismo, ha raccontato la vita e creato personaggi sulla cui conoscenza il lettore viene guidato, percependo in profondità sentimenti cardine del vivere comune.

Emozione alla grande sarà, la sera di sabato 1 aprile alle ore 21.00 e domenica 2 aprile alle 17.00, presso il Teatro Sperimentale di Ancona, per la messa in scena del nuovo lavoro CHI MI HA UCCISO? un giallo in tre atti, liberamente ispirato all’omonimo romanzo di Trapanese.

Nell’occasione sarà proposta dalla casa editrice ITALIC PEQUOD un'edizione tascabile ed economica (€ 10) del romanzo originale con supplemento teatrale, prefazione del regista, foto di scena, personaggi, interpreti e trama teatrale.

 

CHI MI HA UCCISO?
Diciannove personaggi, uomini e donne, di età e provenienza diverse, si ritrovano in una misteriosa villa settecentesca, situata in un luogo indefinito; sono stati invitati a trascorrervi un breve soggiorno da un chimerico personaggio: “L’Autore”. Nessuno di loro è riuscito a rifiutare l’invito, pur non conoscendone il motivo. Ma prima della cena rivelatrice di verità annunciate, in un clima ai confini della realtà, un delitto oscuro sconvolge le esistenze di tutti e provoca drammatici interrogativi.
Saranno il maresciallo Luigi Braschi e il suo amico giornalista Giorgio Catanese a condurre le indagini, mentre gli altri personaggi intrecciano trame d’amore e di risentimento: una lotta per la verità, che porta alla consapevolezza dell’inconsistenza e della mancanza di senso di ogni rigida distinzione tra realtà e irrealtà, e in generale tra piani dimensionali diversi (la villa stessa sembra essere una sorta di “stargate” tra universi paralleli).

 

Giancarlo Trapanese, scrittore, giornalista professionista, vice capo redattore della sede Rai per le Marche, professore a contratto di Teoria e tecnica del linguaggio radiotelevisivo presso Scienza della Comunicazione - Università di Macerata (dal 2008 al 2011). Dal 2011-2012 professore a contratto del Laboratorio di Comunicazione scritta - Scienza della Comunicazione Università di Macerata.

Nasce ad Ancona nel 1954 ed attualmente risiede a Numana e ad Ancona.
Sposato, due figli, ha diretto all'inizio della sua carriera due televisioni private: Tv Marche ed Rtm Recanati.
Ha lavorato a Roma per il settimanale Qui Notizie e collaborato con il Resto del Carlino, per poi passare al Corriere Adriatico dove è stato capo servizio della redazione di Macerata per 5 anni, e poi responsabile degli interni esteri prima di essere assunto in Rai nel 1987.

In Rai ha collaborato con le più importanti trasmissioni sportive, La Domenica sportiva (di Tito Stagno), Novantesimo Minuto, Tutto il calcio minuto per minuto, Domenica stadio, Domenica sprint, L'Una italiana ( con Umberto Broccoli).
Ha presentato sue pubblicazioni nel programma ufficiale sia della Fiera del libro di Torino che della Buchmesse di Francoforte.

 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür