Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Giovedì, 30 Marzo 2017 21:06  Asterio Tubaldi  Stampa  1503 

Era agli arresti domiciliari a Recanati il basista della banda pugliese dedita ai furti in zona

Era agli arresti domiciliari a Recanati il basista della banda pugliese dedita ai furti in zona

Si tratta di Giuseppe Console, 62 anni, nato a Foggia, residente a Loreto ma da tempo agli arresti domiciliari a Recanati, già noto quindi alle forze dell’ordine per reati specifici contro il patrimonio. Lui era il basista locale della banda, composta da dieci persone, tutte originarie del foggiano, arrestata in queste ore dai Carabinieri di Osimo per diversi furti di vario materiale e rapine messi a segno tra luglio 2016 e gennaio 2017 nelle Marche, per un valore complessivo di un milione e mezzo di euro. In particolare in provincia di Macerata sono attribuiti a loro i furti:

  1. Macerata il 12 novembre 2016 – furto in “cash & carry” di generi alimentari
  2. Recanati tra il 11 e 12 novembre 2016 – furto in ditta di strumentazione elettrica
  3. Corridonia tra il 29 e 30 novembre 2016 – furto di denaro presso distributore carburante
  4. Morrovalle tra il 29 e 30 novembre 2016 – furto in ditta di attrezzatura varia
  5. Sarnano  tra 21 e 22 dicembre 2016 – furto in ditta di stufe a pellet
  6. Treia  tra il 09 e 10 gennaio 2017 – furto in ditta di autocarro e stufe a pellet

Giuseppe Console aveva il compito di individuare i siti da depredare, contattare l’organizzatore, attendere l’arrivo dei complici all’uscita dell’autostrada e condurli sul posto e poi, una volta messo a segno il colpo, riaccompagnare tutti a riprende l'autostrada alla volta della provincia foggiana (San Severo, Lucera e Foggia) dove la merce veniva facilmente riciclata  sul mercato illecito parallelo vendendola “a stock”.

Console, un tempo autotrasportatore e quindi molto informato sulle ditte della zona, la merce da rubare e  la localizzazione di semirimorchi da asportare su cui caricare quanto rubato, è stato più volte intercettato telefonicamente mentre parlava con il capo, Giorgio La Gatta, nato e residente a Foggia, 32 anni.  Da Foggia giungeva il “commando” a bordo di due autovetture e trattore stradale (quest’ultimo a volte già presente in zona) e, una volta nelle Marche, studiavano insieme nei minimi dettagli tutte le fasi e modalità del furto.

La banda è stata sgominata dai carabinieri di Osimo, dopo mesi di indagini, intercettazioni telefoniche e ambientali e molteplici servizi di monitoraggio della banda attraverso osservazioni, controlli e pedinamenti. Associazione a delinquere, furto aggravato continuato in concorso, rapina e riciclaggio i reati contestati oltre a Giuseppe Console e Giorgio La Gatta anche ad altri componenti della banda.

 

opinioni a confronto

2 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  31/03/2017 20:13  Anonimo247

    il sindaco non po dargli il foglio di via come indesiderato?
    sarebbe un bel modo per liberarsi di questi elementi

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  31/03/2017 07:13  Anonimo541

    Tutto inutile. Tanto fra poco saranno tutti liberi e pronti a nuove avventure.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
18
06
2019
LORETO SUCCESSO DELLA STAGIONE TEATRALE 2019

LORETO SUCCESSO DELLA STAGIONE TEATRALE 2019

intervista con l’assessore alla cultura Luca Mariani

18
06
2019
1944-2019, Montecassiano ricorda le vittime del nazismo

1944-2019, Montecassiano ricorda le vittime del nazismo

Gli eccidi di Sambucheto e Valle Cascia e il bombardamento del centro saranno al centro di commemorazioni, conferenze e una serata di approfondimento

 

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür