Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
archivio storico delle notizie di Radio Erre

ARCHIVIO NOTIZIE

« Giugno 2017 »
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
Bastian Contrario - rubrica curata da Asterio Tubaldi
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
Radio Erre STORY: le notizie storiche del portale di informazione locale radioerre.net
per la pubblicità su radioerre.net contatta lo 0717574429
25
06
2017
Giovanissimi cadetti della Recanatese secondi al Memorial Ferri di Santa Maria Nuova

Giovanissimi cadetti della Recanatese secondi al Memorial Ferri di Santa Maria Nuova

Bella soddisfazione dopo la vittoria nel campionato provinciale, Maglione miglior portiere della manifestazione

24
06
2017
VIDEONEWS
Guzzini Challenger 2017, dal primo al 9 luglio sui campi da tennis del circolo Francesco Guzzini

Guzzini Challenger 2017, dal primo al 9 luglio sui campi da tennis del circolo Francesco Guzzini

Servizio realizzato da Luca Falcetta sulla cerimonia di chiusura Sat 2016/2017

22
06
2017
VIDEONEWS
Paolo Santarelli: lo spartito ritrovato

Paolo Santarelli: lo spartito ritrovato

"Abigaille" di Giuseppe Persiani

20
06
2017
AUDIONEWS
Pillole Gigliane…in Scandinavia?

Pillole Gigliane…in Scandinavia?

Il nuovo B&B La casa del Tenore

19
06
2017
VIDEONEWS
Chiuso per ferie

Chiuso per ferie

Il Caffè di Radio Erre chiude i battenti

Venerdì, 21 Aprile 2017 10:23  Asterio Tubaldi  Stampa  1431 

Senza vergogna e senza pudore, il Presidente della Regione corre in aiuto del nostro “re nudo”

Senza vergogna e senza pudore, il Presidente della Regione corre in aiuto del nostro “re nudo”

il commento di Susanna Ortolani del Movimento 5 stelle

Senza vergogna e senza pudore, il Presidente della regione corre in aiuto del nostro “re nudo”, colui che ha rischiato le sue personalissime “Idi di aprile” (e cioè di essere pugnalato alle spalle dai suoi fedelissimi). Dopo che la maggioranza ha fatto mancare il numero legale in consiglio comunale, quando si trattava di votare il progetto della nuova scuola Gigli, per richiamare all’ordine i neo dissidenti è accorso Ceriscioli stesso, a placare gli animi e fare promesse. E i nostri novelli rivoluzionari saranno tornati sui loro passi? Niente di più facile che pace sarà fatta, visto che se un meccanismo si inceppa è sufficiente ungere nei posti giusti e tutto fila di nuovo liscio. E il nostro Governatore dove corre districandosi tra mille impegni? Dai terremotati? Dagli operai in sciopero? Nelle sale d’attesa degli ospedali? A verificare perchè i cavalcavia crollano? Certo che no, è corso a Recanati paventando la possibilità di “entrare nelle opere della ricostruzione che lui segue direttamente”. Se non lui, chi? Ma allora vuoi vedere che lui - se vuole - può? Ricostruirà le scuole crollate dell’entroterra? Darà le casette agli sfollati delle zone montane? Manterrà i pronto soccorso negli ospedali? Accorcerà le liste di attesa dei Cup? Certo che potrebbe, ma non lo farà: preferisce promettere soldi per una ricostruzione (non dovuta al terremoto) a chi lo ha supportato in campagna elettorale. Avrebbe potuto anche ricevere la delegazione del comitato pro ospedale di Recanati e invece no, non si è nemmeno degnato di ricevere i rappresentanti arrivati in Regione. E però, facendo tappa a Recanati per consolare il suo lacrimoso pupillo, ha ben pensato di andare all’ex ospedale – quello che lui ha reso ex- ma non certo pubblicizzando il suo arrivo, ed è un vero peccato perché sicuramente i cittadini del comitato lo avrebbero accolto con immenso entusiasmo. E non solo loro. E così, entrando in punta di piedi per non dare troppo nell’occhio, ha avuto la faccia tosta di parlare di “investimenti tecnologici” per una struttura ospedaliera che altro non è che un poliambulatorio. Ma di facce di bronzo ce ne erano altre, quella delle delegata Mariani e quella del Sindaco che da anni rimangono a guardare e chiedono di mantenere gli impegni presi. Se gli impegni sono quelli di mandarci a pagare le strutture private in alternativa a morire nelle sale d’aspetto degli ospedali intasati… tranquilli, sono e saranno rispettati.

opinioni a confronto

12 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  23/04/2017 10:18  Anonimo

    Ehhhh già, facile criticare e far polemica, vero!?!?!?
    Ci siamo accorti tardi che 'Forse è ora di cambiare linea."

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  6   Rimuovi


  • 1  22/04/2017 14:02  Anonimus0305

    Molto facile la critica e polemica, più difficile proporre soluzioni,come realizzarle e con quali risorse. Forse è ora di cambiare linea, se veramente l ' obiettivo è il bene comune .....

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  16   Rimuovi


  • 2  21/04/2017 19:33  Anonimo871

    Dott.ssa Ortolani, lo sa che io non la penso sempre come Lei, ma su questo, ha ragioni da vendere.
    Tuttavia ricordo come ho detto altrove, che la chiusura degli ospedali era stata già decisa nel 199???, non ricordo bene. Lei e gli altri, tutti noi, abbiamo ereditato quest'operazione (non chirurgica) che, quindi, era stata stabilità anni fa.... e sarebbe andata in porto dopo che i primari di allora sarebbero andati in pensione. Tutto quadra.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  12   Rimuovi


  • 3  21/04/2017 19:11  Anonimo778

    Anche tu, Bruto, figlio mio!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  4   Rimuovi


  • 4  21/04/2017 15:24  genuino

    Tu quoque, Brute, fili mi!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  13   Rimuovi


  • 5  21/04/2017 15:17  Anonimo624

    Brava Susanna

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    14  7   Rimuovi


  • 6  21/04/2017 13:34  No 5s

    Un commento che la dice lunga sulla vera capacità della Ortolani. Unica per ora, le chiacchiere! E la pagano pure!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  14   Rimuovi


  • 7  21/04/2017 13:24  Anonimo279

    Ma sei mai andata a vedere come stanno mettendo a nuovo il reparto dialisi?
    Quel reparto ripartirà!!!
    Sei andata a vedere il reparto odontoiatria?
    Quel reparto partirà con plauso dei vostri adepti che necessitano del dentista della mutua!!!
    Prima di parlare informati!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  16   Rimuovi


  • 8  21/04/2017 12:56  RECANATESE

    ESATTO PURTROPPO... QUESTI SIGNORI STANNO CERCANDO DI FAR QUADRATO ATTORNO AL SIG. SINDACO, MA A MOLTI DI NOI RECANATESI, A MOLTI DEL PD NON PIACCIONO PIU' QUESTE PERSONE CHE HANNO CHIUSO IL NS OSPEDALE, HANNO SPESO SOLDI NELLA SCUOLA DI SANT'AGOSTINO MA CHE NON PUO' ESSERE AMMODERNATA, HANNO VENDUTO L'ASTEA, LA PARTE CHE DAVA GUADAGNI E GARANTIVA I POSTI DI LAVORO DI TANTISSIMI RECANATESI LASCIANDO MOLTI DUBBI E PAURE PER I PROSSIMI ANNI ...
    QUESTI SIGNORI SONO COMPULSIVAMENTE PORTATI A FARE SCELTE CHE VANNO SOLO A LORO FAVORE E SEMPRE CONTRO I CITTADINI RECANETESI E MARCHIGIANI...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    19  4   Rimuovi


  • 9  21/04/2017 12:36  Guglielmo Papa

    E' inquietante la promessa di far rientrare Recanati nei progetti della ricostruzione post-terremoto, solo se si pensa alla devastazione provocata dal sisma in tante aree del nostro entroterra.
    Se ciò fosse vero, si tratterebbe di una bassa operazione clientelare, che fa ripensare a quei signori che ridevano la notte del terremoto dell'Aquila pensando a quanto avrebbero ricavato con la loro ricostruzione.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    19  2   Rimuovi


  • 10  21/04/2017 11:44  Michele

    Complimenti a Susanna Ortolani.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    12  6   Rimuovi


  • 11  21/04/2017 11:02  Anonimo209203

    E tutto vero complimenti ci voglio i fatti non le parole...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    11  3   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
teatro instabile
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
24
06
2017
RECANATI ART FESTIVAL 2017

RECANATI ART FESTIVAL 2017

Il 15 e il 16 luglio più di trenta spettacoli inediti in scena nel centro storico di Recanati per celebrare l’arte e le sue potenzialità

23
06
2017
Teatro, musica e sigari, un weekend da non perdere a Montecassiano

Teatro, musica e sigari, un weekend da non perdere a Montecassiano

Diversi appuntamenti in programma per il fine settimana. Domani la corale Piero Giorgi festeggia i 20 anni dalla fondazione