Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre

ARCHIVIO NOTIZIE

« Gennaio 2018 »
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
per la pubblicità su radioerre.net contatta lo 0717574429
16
01
2018
AUDIONEWS
Cittottò Super Liquidator in Turkmenistan

Cittottò Super Liquidator in Turkmenistan

Puntata di martedì 16 Gennaio.

12
01
2018
AUDIONEWS
Pillole Gigliane, la morte di Don Josè

Pillole Gigliane, la morte di Don Josè

Appuntamento con l'Arte 8 gennaio 2018

Mercoledì, 31 Maggio 2017 16:11  Asterio Tubaldi  Stampa  261 

IL PRESIDENTE CERISCIOLI “SPOSA” LA MOZIONE DEL CONSIGLIERE BISONNI. CHIESTA LA PROROGA PER I PPI DI TOLENTINO E RECANaTI

IL PRESIDENTE CERISCIOLI “SPOSA” LA MOZIONE DEL CONSIGLIERE BISONNI. CHIESTA LA PROROGA PER I PPI DI TOLENTINO E RECANaTI

ma massima attenzione

“Mantenere, almeno per i prossimi tre anni, i Punti di Primo Intervento (PPI) negli Ospedali di Comunità dell’Area Vasta 3”. Questo quanto proposto dal Consigliere regionale, Sandro Bisonni, che sull'argomento ha presentato una mozione in Consiglio regionale affinché la Giunta chiedesse al Ministero della Sanità una proroga sullo specifico argomento.

Il Presidente Ceriscioli, oggi in Aula, ha annunciato che la Regione ha di fatto richiesto quanto auspicato dal Consigliere Bisonni.

Nell'atto, si faceva riferimento alla trasformazione della rete ospedaliera con l’introduzione negli Ospedali di Comunità del graduale avvicendamento tra PPI e i Punti di Assistenza Territoriale (PAT), in particolare gli Ospedali interessati risultano quelli di Tolentino e Recanati.

“Sono molto soddisfatto il Presidente Ceriscioli ha evidenziato che la proroga richiesta al Ministero soddisfa pienamente quanto indicato nella mia mozione.

In questo particolare e drammatico momento, procedere lungo quella strada – prosegue Bisonni – sarebbe stato sbagliato e avrebbe comportato un ulteriore aggravio a carico di popolazioni già pesantemente colpite dagli esiti devastanti del terremoto”.

“Occorre – ha aggiunto - sostenere il difficile processo di ricostruzione, aumentando, ove possibile, l’offerta di servizi, sanitari e non solo, per ridare speranza di futuro alle tante persone che vorrebbero continuare ad abitare e far vivere quei luoghi stupendi della nostra regione”.

“Con questa azione – ha concluso Bisonni – si contribuirà a dare un segnale forte, affinché la condizione di vita di tante persone possa essere migliore, proprio a partire dalla consapevolezza di avere un servizio sanitario efficiente e vicino alle loro dimore. L'auspicio è che il cammino avviato dalla Regione, anche dietro a quanto da me richiesto trovi quanto prima la positiva risoluzione”.

comunicato del consigliere Bisonni

opinioni a confronto

1 commento

  • 0  31/05/2017 16:27  Severino

    non è merito del pd uhè uhè è merito mio che faccio i post uhè uhè, guardate che mordo da sto pc gggrrrrr

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
marcia giustizia
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
16
01
2018
Risate e vino insieme a Michele La Ginestra

Risate e vino insieme a Michele La Ginestra

La Ginestra andrà in scena sabato 20 gennaio ore 21.15 al teatro La Rondinella di Montefano.

16
01
2018
Le Marche e i terremoti. Idee ed esperienze a confronto

Le Marche e i terremoti. Idee ed esperienze a confronto

Sabato 20 Gennaio a Sassoferrato alle ore 17, nella sede di Palazzo Oliva