Stampa questa pagina

Martedì, 13 Giugno 2017  Nikla Cingolani  1373 

Ritrovato il pianoforte del M° Manlio Di Veroli

Ritrovato il pianoforte del M° Manlio Di Veroli

Da Valfornace a Recanati

Si trovava nel sottoscala di un’abitazione di proprietà di una famiglia residente a Roma. Sopra vi era appoggiata una foto di Beniamino Gigli, particolare che non è sfuggito a Pierluca Trucchia, presidente dell’Associazione B. Gigli, in quella casa per un sopralluogo mentre svolgeva il suo lavoro. Dopo qualche domanda scopre che i proprietari sono i nipoti di Manlio Di Veroli, il Maestro che accompagnò Gigli in molti concerti e scrisse per lui alcune musiche e canzoni che il tenore portò alla popolarità. Tra queste vanno ricordate Pecché pecché Marì?, Cerasella, Che so' turnato a fà, entrate nel repertorio dei più grandi interpreti del suo tempo in Italia e all'estero. 

Con grande generosità i proprietari hanno deciso di donare il pianoforte all’Associazione la quale provvederà al restauro e all’accordatura. Lo strumento datato 1928 è stato trasportato nella sede dell’Associazione e sarà utilizzato nei prossimi concerti.

(per saperne di più leggi qui)

 

per ascoltare "Pillole Gigliane" clicca sulla barra 

1 commento