Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
archivio storico delle notizie di Radio Erre

ARCHIVIO NOTIZIE

« Settembre 2018 »
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
Bastian Contrario - rubrica curata da Asterio Tubaldi
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
Radio Erre STORY: le notizie storiche del portale di informazione locale radioerre.net
per la pubblicità su radioerre.net contatta lo 0717574429
23
09
2018
Primo boccone amaro per la Recanatese, il San Nicolò Notaresco vince 2 a 1

Primo boccone amaro per la Recanatese, il San Nicolò Notaresco vince 2 a 1

Serie D, Pera in gol soltanto nel finale e questo mercoledì si ritorna in campo al Tubaldi contro l'Isernia

22
09
2018
Parte bene il Csi Recanati, Raponi e Maslavica stendono l'Aries Trodica

Parte bene il Csi Recanati, Raponi e Maslavica stendono l'Aries Trodica

Buon debutto nel torneo di Seconda categoria per la squadra di Ortolani, successo costruito nella ripresa

22
09
2018
Esordio amaro per il Villa Musone, l'Osimo Stazione passa al Tubaldi 3 a 1

Esordio amaro per il Villa Musone, l'Osimo Stazione passa al Tubaldi 3 a 1

Parte male l'avventura dei giallo blu nel torneo di Promozione, non basta l'iniziale vantaggio di Tonuzzi

23
09
2018
Macerata: un successo la mostra documentaria dedicata a Beniamino Gigli

Macerata: un successo la mostra documentaria dedicata a Beniamino Gigli

nota dell'Associazione Beniamino Gigli di Recanati

19
09
2018
Venerdì si inaugura lo sgambatoio "il Giardino di Pluto" a Recanati

Venerdì si inaugura lo sgambatoio "il Giardino di Pluto" a Recanati

in piazza le unita' cinofile di Vigili del fuoco e Guardia di finanza

Lunedì, 13 Novembre 2017 22:00  Asterio Tubaldi  Stampa  1684 

Il presepe di Leandro Messi sarà allestito nei locali di piazza Leopardi a Recanati

Il presepe di Leandro Messi sarà allestito nei locali di piazza Leopardi a Recanati

Piano piano si compone il puzzle dell’iniziative che animeranno il Natale a Recanati: dal mercatino con le casette di legno ai giardini pubblici ai tanti alberi pieni di luce che saranno dislocati lungo tutto il centro storico. Non mancherà neppure quello che nel tempo è diventato un appuntamento di grande prestigio e notorietà: il presepe artistico meccanizzato del recanatese Leandro Messi. Sfrattato, gioco forza, dalla chiesetta dell’Assunta della Fondazione Ircer perché dichiarata inagibile dopo le scosse del terremoto di un anno fa, la grande e complessa struttura trova ora ospitalità nei locali in piazza Giacomo Leopardi messi a disposizione da Vanni Elisei di Effettoluce. Anzi raddoppia perché oltre al presepio meccanico, con statuaria da 70 cm, realizzato a cura di Leandro Messi e Luca Giacomelli, sarà allestita una vera e propria mostra presepistica in piazza Giacomo Leopardi. Tra i presepi che si potranno ammirare ci saranno quelli di Gianfranco Cupelli, ambientato in un centro storico con sullo sfondo le montagne innevate, realizzato con polistirene, statue da 13 e 6 cm e stucchi vari in legno, in tutto chiuso in una scatola di legno di 60centimetri, quello de “l'arte del presepe” di Mastroclaudio, di Mondino Paolella o di Raffaele Ferrante. Non mancherà nemmeno il presepio fatto per il Quirinale nel 2015 di proprietà dell'Associazione Lauretana Presepi (Cesare Rossi). Novità in vista naturalmente per quello dell’artista recanatese, Leandro Messi, che ogni anno è riuscito ad affascinare migliaia di visitatori con le sue creazioni: più di 150 personaggi animati e tutti realizzati a mano che ricostruiscono la vita di un intero piccolo paese, effetti davvero scenici come la neve che cade, il passaggio giorno - notte, il temporale o sofisticati movimenti della sacra famiglia: “una famiglia, un viaggio, un bambino avrebbero cambiato il destino dell'umanità per sempre” commenta Leandro Messi.

 

opinioni a confronto

4 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  14/11/2017 14:12  Anonimo55

    Ecco perché non andiamo al Mondiale in Russia 2018.
    Il Messi argentino gioca a calcio ed è un fenomeno mondiale.
    Il Messi italiano fa i presepi.
    Ma per favore.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  5   Rimuovi


  • 1  14/11/2017 10:59  Anonimo797

    Ci voleva il terremoto per spostare il presepe,sulla cui bellezza non discuto, da una splendida chiesa del seicento, in cui celebrò messa S.Carlo Borromeo.
    Ci voleva l'incoscenza del presidente dell'IRCER per riempire la chiesa con il presepio sottraendola all'uso religioso.
    Ora l'ente dovrebbe occuparsi della messa a norma e del restauro.
    Tanti auguri a Messi per il nuovo allestimento.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  1   Rimuovi


  • 2  14/11/2017 09:37  Leandro

    Si ma purtroppo devo in parte smentire la notizia. Il presepio non sarà visibile da nessuna parte quest'anno. Nessun trasloco. In Piazza ci sarà una mostra di diversi artisti. Ed io farò un presepio con delle statue grandi in movimento. Niente a che vedere con il mio classico.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  1   Rimuovi


  • 3  13/11/2017 22:36  Anonimo755

    Questa volta sono sicuro e convinto che il presepe sarà ancor
    più bello e spettacolare rispetto alla passata edizione, sono impaziente, non vedo l'ora per vedermelo!
    (Sia ben chiaro non lo dico per invidia)

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  3   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo