Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
archivio storico delle notizie di Radio Erre

ARCHIVIO NOTIZIE

« Dicembre 2017 »
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Bastian Contrario - rubrica curata da Asterio Tubaldi
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
Radio Erre STORY: le notizie storiche del portale di informazione locale radioerre.net
per la pubblicità su radioerre.net contatta lo 0717574429
18
12
2017
Insulti razzisti a Yande Fall, la solidarietà e la vicinanza del Basket Recanati

Insulti razzisti a Yande Fall, la solidarietà e la vicinanza del Basket Recanati

Il giocatore senegalese è stato bersaglio di alcuni tifosi di San Severo, sconcertante la risposta degli arbitri che lo hanno addirittura sanzionato

17
12
2017
Niente impresa per il Basket Recanati, la leader San Severo sbanca anche il PalaCingolani

Niente impresa per il Basket Recanati, la leader San Severo sbanca anche il PalaCingolani

Giallo blu sconfitti 70 a 83, Gurini miglior realizzatore con 20 punti

17
12
2017
Recanatese a piccoli passi, a Pineto buona prova ma solo un punto

Recanatese a piccoli passi, a Pineto buona prova ma solo un punto

Nell'ultima gara del 2017 i giallo rossi impattano 0 a 0

15
12
2017
“NATALE NEL CUORE”: UN IMPORTANTE EVENTO DI CARATTERE FILANTROPICO

“NATALE NEL CUORE”: UN IMPORTANTE EVENTO DI CARATTERE FILANTROPICO

Sabato 23 dicembre ore 21.30 al Teatro “G.Persiani” organizzato dal Rotary Club “G.Leopardi”

14
12
2017
AUDIONEWS
Cittòttò...camilla o soldino?

Cittòttò...camilla o soldino?

Puntata di mercoledì13 Dicembre.

Martedì, 05 Dicembre 2017 22:31  Asterio Tubaldi  Stampa  534 

HOTEL HOUSE: RISPETTO DELLA LEGGE E TUTELA DEI DIRITTI

HOTEL HOUSE: RISPETTO DELLA LEGGE E TUTELA DEI DIRITTI

comunicato stampa M5S

L’ordinanza 190/2017 del primo dicembre 2017 della Protezione Civile della Regione Marche, per un contributo straordinario di 100.000,00 euro al comune di Porto Recanati per la messa in sicurezza e la riqualificazione dell’Hotel House, fornisce un precedente giuridico sicuramente innovativo per tutti quei proprietari di case che, dovendo affrontare rilevanti spese per opere di messa a norma delle parti comuni, potranno chiedere di farsi finanziare dalla Protezione Civile.

In questa ordinanza, infatti, non ritroviamo un riferimento dettagliato ad un giusto e necessario recupero di detta somma.

E questa omissione, pur condividendo lo spirito e le finalità dell'ordinanza, ci porta ad esprimere un giudizio del tutto negativo sul modo in cui si intende procedere, pur avendo noi, unica forza politica, già nel lontano mese di marzo chiesto che, parte di detta somma, fosse destinata per eseguire lavori per il ripristino di almeno un ascensore dell'edificio. Lavori, però, da imputare al condominio!

L’intervento cui fa riferimento l’ordinanza, deriva dalla urgenza di mettere a norma antincendio il palazzo, onde evitare lo sgombero, dallo stesso palazzo, degli stessi soggetti che sono i soli responsabili di questo degrado e che sono i proprietari ed affittuari delle abitazioni e che non pagano le quote condominiali di loro spettanza.

UN DEGRADO VOLONTARIO LA CUI RESPONSABILITÀ E’ DA ISCRIVERSI ESCLUSIVAMENTE AI SINGOLI CONDOMINI E ALLA POLITICA CHE HA SEMPRE VOLTATO LO SGUARDO DA UN'ALTRA PARTE SENZA MAI INTERVENIRE!

Il Movimento 5 Stelle chiede che, prima di intervenire in una proprietà privata con soldi pubblici e prima ancora che si precostituisca un inammissibile e pericoloso precedente, siano predisposti e messi in atto tutti gli strumenti idonei al recupero totale di quanto viene chiesto alla collettività. In una regione dove migliaia di concittadini soffrono per le catastrofi naturali non può tollerarsi che la solidarietà pubblica intervenga a pagare per responsabilità private e politiche. Il MoVimento 5 Stelle è sempre al fianco degli ultimi e di tutti quelli che necessitano della nostra solidarietà, ma dice no a favorire comportamenti che calpestano il civile convivere. SI’ AI LAVORI IN DANNO, NO AD ELARGIZIONI CLIENTELARI!  

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        

                                                                                                                                                                                 Ancona, 5 dicembre 2017

Andrea Cecconi Parlamentare M5S, Gianni Maggi Consigliere regionale M5S,

Sauro Pigini Consigliere comunale M5S a Porto Recanati

opinioni a confronto

4 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  06/12/2017 10:48  Attilio Fiaschetti

    Concordo con l anonimo 07.24
    Un paese allo sbando dove oramai i delinquenti di ogni risma sono diventati i padroni delle nostre città e paesi. La cosa assurda è il silenzio dei cittadini italiani e stranieri che rispettano le regole e subiscono il degrado lento ma inarrestabile. Complico di tutto questo i politici ad ogni livello offuscato dal potere e dal denaro. Come possiamo accettare che semplici consiglieri non trattino argomenti perché parenti lavorano nella p.a.? Come si può accettare politici trombati che vanno a ricoprire posti di consulenza strapagati da noi cittadini? Sindaci e assessori che pensano solo agli interessi dei privati? Giudici che sono costretti ad applicare delle leggi assurde fatte a caxxo che invece di tutelare la.brava gente tutelano criminali e merde di ogni genere.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  0   Rimuovi


  • 1  06/12/2017 09:29  Anonimo208

    Articolo che non fa' una piega , sono pienamente d' accordo.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 2  06/12/2017 08:24  Anonimo997

    Ma il provvedimento della Regione che ha regalato soldi per i lavori all'Hotel House non porta la firma anche di un consigliere regionale dei Cinquestelle? Adesso che facciamo, passiamo il cerino acceso di mano in mano per vedere chi alla fine si scotta? Troppi furbacchioni su questa storia.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 3  06/12/2017 07:24  Anonimo830

    Posizione poco chiara. Bisogna partire dal concetto che la legge NON è uguale per tutti. Ci sono situazioni, per evidente responsabilità politica, che sono fuori controllo. Facciamo l'esempio dei migranti. La legge prevede l'accoglienza dei cosiddetti "aventi diritto" invece si da sostegno a tutti anche magari a chi nel suo paese era un delinquente. Allora i soldi per mantenere queste persone per 4 o 5 anni chi li mette? Oramai nessuno è più in grado di far rispettare "veramente" la legge. Viviamo alla giornata cercando di far finta di niente, aspettando inevitabilmente che succeda qualcosa di molto più grave.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
17
12
2017
AUDIONEWS
notizia multimediale, clicca e ascolta

rassegna stampa 18-12-2017

14
12
2017
"Veni Domine" la rassegna corale organizzata dal Vox Phoenicis

"Veni Domine" la rassegna corale organizzata dal Vox Phoenicis

Domenica 17 dicembre alle ore 19 a Loreto presso la Sala "Pasquale Macchi" in Piazza della Madonna

14
12
2017
Gli Anni della Dolce Vita attraverso le immagini di una mostra fotografica

Gli Anni della Dolce Vita attraverso le immagini di una mostra fotografica

Nota del Comune