Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre

ARCHIVIO NOTIZIE

« Gennaio 2018 »
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
per la pubblicità su radioerre.net contatta lo 0717574429
16
01
2018
AUDIONEWS
Cittottò Super Liquidator in Turkmenistan

Cittottò Super Liquidator in Turkmenistan

Puntata di martedì 16 Gennaio.

12
01
2018
AUDIONEWS
Pillole Gigliane, la morte di Don Josè

Pillole Gigliane, la morte di Don Josè

Appuntamento con l'Arte 8 gennaio 2018

Martedì, 09 Gennaio 2018 08:26  Asterio Tubaldi  Stampa  1031 

Sequestrata una piantagione di circa 500 piante di marijuana. Arrestato il responsabile

Sequestrata una piantagione di circa 500 piante di marijuana. Arrestato il responsabile

e oltre 150 grammi di sostanza dello stesso stupefacente

 Ulteriore maxi operazione dei finanzieri della Compagnia di Macerata a contrasto dello spaccio di stupefacenti: sequestrati circa 500 piante di marijuana, oltre 150 grammi di sostanza dello stesso tipo di stupefacente e attrezzature varie per la coltivazione in serra. Arrestato un responsabile.

Altro duro colpo inferto alla criminalità da parte dei finanzieri della Compagnia di Macerata. In particolare, a seguito di articolata attività info-investigativa, scaturita dal quotidiano controllo economico del territorio, con specifica attenzione al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, le Fiamme Gialle maceratesi sono riuscite ad individuare un casolare nelle campagne di Civitanova Marche, sul quale vi era il forte sospetto vi fosse occultata una serra per la coltivazione di marijuana.

Dopo una serie di osservazioni, i finanzieri hanno fatto irruzione nel casolare, rinvenendo una florida piantagione di marijuana, con deposito per l’essicazione e la preparazione per il successivo spaccio.

 

Complessivamente, sono state rinvenute circa 500 piante di marijuana e oltre 150 grammi di sostanza già essiccata e pronta per lo spaccio. Sequestrata anche la sofisticata attrezzatura ed i fertilizzanti utilizzati per la coltivazione della marijuana.

Il responsabile, dell’illecita attività, un cittadino italiano, sorpreso all’interno del casolare, è stato tratto in arresto e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

 

opinioni a confronto

2 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  09/01/2018 20:31  Anonimo930

    Eppoi dicono che i giovani non hanno voglia di lavorare che i giovani si allontanano dalla campagna,niente di tutto ciò e questa è un eccezione che non conferma la regola.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  0   Rimuovi


  • 1  09/01/2018 18:42  Anonimo923

    Ecco questi sono i risultati,risultati che arginano il fenomeno offerta e non i titoloni "Trovato in possesso di 3 grammi di marijuana" senza approfondire dove è stata acquistata o per lo meno pedinare il tossico,mettergli sotto la scocca dell'auto un gps,mettergli i telefoni sotto controllo per poi così arrivare al grossista!
    Questo è un risultato!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
16
01
2018
Risate e vino insieme a Michele La Ginestra

Risate e vino insieme a Michele La Ginestra

La Ginestra andrà in scena sabato 20 gennaio ore 21.15 al teatro La Rondinella di Montefano.

16
01
2018
Le Marche e i terremoti. Idee ed esperienze a confronto

Le Marche e i terremoti. Idee ed esperienze a confronto

Sabato 20 Gennaio a Sassoferrato alle ore 17, nella sede di Palazzo Oliva