Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Martedì, 09 Gennaio 2018 16:43  Asterio Tubaldi  Stampa  1531 

Il senso di responsabilità prevalga sempre

Il senso di responsabilità prevalga sempre

nota dell'UdC Recanati

Con l’inizio del nuovo anno, l’UdC-Popolari di Recanati intende rivolgere i migliori auguri a tutti i
cittadini con l’auspicio che possano trovare la serenità che auspicano accanto ai propri cari.
Da un punto di vista prettamente politico-amministrativo, l’augurio è che la città possa continuare nel suo percorso di crescita, attraverso la realizzazione di opere strategiche, la manutenzione del patrimonio comunale e l’erogazione dei servizi fondamentali, come è avvenuto in questi anni.
Rimaniamo a dir poco sorpresi dalla lettura degli articoli usciti nei primi giorni dell’anno, dai quali emerge una chiara ‘spaccatura’ tra anime diverse del Partito Democratico.
Il nostro messaggio non può, alla luce di quanto scritto dagli organi di partito e/o da rappresentanti dell’amministrazione del PD, non prendere posizione su una dialettica che ci sentiamo di definire quanto meno infelice, deleteria per l’amministrazione e soprattutto indifferente alle conseguenze politiche che ne potrebbero scaturire, con l’unica vittima da individuare nei cittadini recanatesi.
I passaggi amministrativi ci hanno permesso di comprendere, prima con l’approvazione del
documento programmatico (DUP) e poi con quella del Bilancio di previsione 2018-2020, quanto mai, come in questi anni, una amministrazione sia stata in grado di beneficiare di importanti risorse per la realizzazione di opere pubbliche, la loro riqualificazione o ristrutturazione, toccando i vari settori, dalla scuola ai beni culturali, dallo sport al rifacimento delle strade.
Allo stesso tempo, il Comune può continuare ad erogare i servizi essenziali ai medesimi standard, sia quelli sociali che quelli educativi e culturali.
Tutto ciò, dopo qualche anno di sofferenza per risanare un bilancio ingessato a causa dei derivati, delle questioni attinenti le ex-Clarisse o l’ex-Mattatoio. Una volta messi a posto i conti l’ente è tornato a potersi indebitare, aumentando la mole di risorse a sostegno dei numerosi interventi previsti.
Per non dimenticare:
· Colle dell’Infinito (5,8 milioni euro + 2 milioni euro)
· Finanziamenti terremoto (Palazzo Comunale 16 milioni euro + ala Santo Stefano 5,9 milioni
euro + 3,8 milioni euro Scuola B.Gigli).
· Assicurazione Palazzo Comunale 2 milioni euro.
· Castello di Montefiore - ‘manifestazione di interesse’ per il recupero da parte del privato
(entro primavera). ‘Cammini lauretani’ in corso.
· Strade comunali
· Impianti sportivi (palazzetto dello sport), 1 milione euro CONI.
· Scuole (Lorenzo Lotto, Le Grazie)
· Chiesa San Francesco. Chiesa San Vito presto. Le Grazie, Castelnuovo, San Domenico,
Duomo per le navate laterali, Chiesa del cimitero: progetti in corso.
· Nuova gestione dei musei con il ‘Sistema museale’.
E’ bene anche ricordare il grande sforzo realizzato con il territorio, le imprese locali,
l’associazionismo e il mondo universitario e scolastico in generale per raggiungere l’obiettivo
sfuggito per poco della nomina a ‘Capitale della Cultura Italiana 2018’.

Oggi si parla anche di studio della Viabilità, come di uno studio urbanistico della città per meglio rispondere alle diverse esigenze del cittadino nel rispetto dell’ambiente.
Infine, proprio di una ultima seduta consiliare, è stata la decisione dell’amministrazione sostenuta anche da qualche esponente della minoranza di rilanciare il centro storico con l’approvazione di apposito regolamento.
E’ serio per una volta evidenziare come il nostro gruppo sia stato sempre attivo nel sostenere l’azione di governo con analisi, proposta e critica costruttiva, cercando la collaborazione e il confronto con tutte le forze politiche. Al contempo, è serio evidenziare come proprio il nostro Consigliere Regionale Luca Marconi abbia lavorato per canalizzare risorse economiche importanti e per tradurre in leggi o finanziamenti specifici, progetti nei settori del sociale, della famiglia, della cultura.
Anche l’attività in consiglio non è stata semplice, ma abbiamo cercato di raggiungere sempre un sano equilibrio tra la necessità di realizzare i programmi di governo e quella di garantire una dialettica tra le parti. Più in generale ci sentiamo di sottolineare l’importante lavoro svolto dai consiglieri di maggioranza e di minoranza nell’analisi e studio dei documenti amministrativi e nella proposta di alcuni consiglieri che ha portato a volte a votare insieme alcuni provvedimenti. Questo anche grazie ad anni di lavoro del nostro rappresentante in qualità di Presidente del Consiglio Comunale Massimiliano Grufi, volto a ‘costruire’ e mai a dividere.
Questo clima, tranne qualche rara eccezione, di collaborazione ritrovata è funzionale a costruire
qualcosa di importante per il futuro della città, potendo percepire che sui grandi temi ma anche su scelte specifiche si possa trovare un’ampia convergenza nell’interesse della città.
Ecco perché oggi, di fronte a quanto detto, rimaniamo sbalorditi rispetto a posizioni personali,
specifiche e particolari che nulla hanno a che vedere con il bene comune.
Ancora di più, siamo convinti che nessuna giustificazione ci sarebbe per chi oggi, preso dall’ansia di arrivare o confuso dalla nebbia del risentimento che non gli consente di vedere ciò che conta, sacrificherebbe una esperienza amministrativa a scapito della città e solo per intraprendere percorsi personali. E’ logico che neanche l’atteggiamento di responsabilità tenuto da sempre da questa forza politica - anche nel recente passato di fronte ad atteggiamenti arroganti di esponenti del PD - consentirebbe un domani di riprendere un cammino interrotto ‘a forza’ e senza alcuna motivazione ragionevole.
Siamo però convinti che tutti possano tornare a ragionare, concludendo nel migliore dei modi questi anni di governo che tanto hanno dato a Recanati e nella determinazione di costruire una nuova e diversa esperienza con il sostegno importante di donne e uomini delle forze politiche e sociali che oggi condividono questo percorso, ma anche di quanti si sentono di poter offrire un significativo contributo per affrontare le sfide future che ci attendono, sempre e solo nell’interesse della comunità recanatese.
Il segretario ‘UdC – Popolari’
Lara Natalini

opinioni a confronto

14 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  11/01/2018 22:10  Anonimo807

    Ancora non siete capito che dovete fare.. A dovete andà a casa tutti quanti, in agricoltura ci sono molti campi incolti ma anche li a vojaltri se ve danno la zappa sulle mà ve la date sui piedi!!
    Ceriscioli, marconi e company , fiordy e derivati avete sempre preso decisioni contro tutto e contro tutti, a discapito dei cittadini, controvento, controsenso lasciando i problemi principali a zampe per aria.
    Vi è rimasto poco per fortuna e andrete a casa tutti.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  1   Rimuovi


  • 1  11/01/2018 10:14  Lega Re

    hahahahahahahahahahaah

    L'UDC che ha contribuito alla morte del nostro ospedale Santa Lucia di Recanati...
    L'attuale Presidente del consiglio comunale dell' UDC è stato il peggiore presidente del consiglio comunale di tutti i tempi che con la vicenda del 2017 della decisione personale di annullare la seduta del consiglio comunale per non far cadere l'amministrazione Fiordomo è stata veramente squallida oltre che al di fuori delle regole e della legge portando negativamente Recanati sulla cronaca e stampa nazionale diventando un precedente pericoloso per la democrazia del ns paese. Atto che ha annullato tutto quanto ha fatto l'UDC di buono o normale durante la sua carica e attività politica...L'Udc che si avvicina e uniforma al Pd e quindi responsabile e complice di cattiva amministrazione...i fondi sono arrivati e arrivano ma non significa che l'Udc è stato bravo...perchè poi Fiordomo, il Pd, Ceriscioli & co. ci rimangono male...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  1   Rimuovi


  • 2  11/01/2018 07:51  MONTALBANO SOGNO!

    Fortunato Fiordomo ad ottenere tutti questi finanziamenti dalla Regione, magari a discapito di tutte quelle città devastate dal terremoto, pensate ad esempio a Visso potrebbe essere ricostruita in tempi molto più rapidi se solo avesse più finanziamenti necessari.
    Cosa vuol dire avere Ceriscioli dello stesso partito in Regione, com'è facile fare bella figura con i propri concittadini!
    No come la Raggi a Roma poverina! Essendo la Raggi del M5s e il suo presidente regionale Zingaretti del Pd, fratello del noto commessario televisivo, il quale non da a lei nessun finanziamento, neanche per l'emergenza dei rifiuti a Roma, facendola passare da incapace totale, già perchè nel Partito democratico hanno tutto l'interesse per far passare da incapace,incompetente chi non è dei loro.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  3   Rimuovi


  • 3  10/01/2018 23:04  Anonimo533

    ma lei ha capito con chi ha a che fare?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 4  10/01/2018 17:58  Anonimo272

    Il tempo mette ognuno al proprio posto. Ogni re sul suo trono... E ogni pagliaccio nel suo circo.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  1   Rimuovi


  • 5  10/01/2018 15:50  Anonimo678

    Il piano di mobilità?
    Ma se esiste già un piano del traffico dal 1998, costato 70 milioni di vecchie lire, approvato in prima istanza dal Consiglio Comunale e poi messo in un cassetto dal Sindaco Corvatta e fatto scadere.
    Recuperate e aggiornate quello senza spendere ulteriori soldi.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  2   Rimuovi


  • 6  10/01/2018 15:49  Anonimo561

    Sig.na Natalina come segretaria forse le conviene cambiare lavoro.IL SUO Capo Marconi HA FATTO CHIUDERE L'OSPEDALE INSIEME A FIORDOMO E LA MARIANI !! VERGOGNATEVI
    MA LEI PUO' DECANTARE CIO' CHE VUOLE . LE SOLITE CHIACCHERE I FATTI SONO ALTRI E PIU' SERI.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  1   Rimuovi


  • 7  10/01/2018 15:44  Anonimo689

    E' indubbio che l'amministrazione abbia fatto un ottimo lavoro, al di là delle simpatie e antipatie personali e agli errori attuali del Sindaco.
    Mi sembra che l'UDC stia ricordando giustamente al PD che divisi si perde, come accadde' ai DS alla fine dell'amministrazione Ottaviani.
    O vogliamo altri 10 anni di Corvatta?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  7   Rimuovi


  • 8  10/01/2018 12:56  Anonimo416

    Pippone elettorale per garantirsi qualche poltroncina qua e là. Niente di utile per i cittadini.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  0   Rimuovi


  • 9  10/01/2018 12:15  Anonimo483

    FORSE QUALCHE ASSOCIATO HA PAURA DI PERDERE POLTRONE DI PRIVILEGIO, QUALI ASTEA -CONSORZIO DEL NERA ECC.........

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  1   Rimuovi


  • 10  10/01/2018 10:44  Anonimo616

    Stavolta siete stati democristiani a metà, un po' poltronari, un po' cattivelli. Andatevi subito a confessare!
    Scherzi a parte, qui è il sindaco che deve prendere in mano la situazione, è lui che deve parlare col suo partito e trovare una soluzione che li porti a fine legislatura senza intoppi. Spero l’abbia già fatto, il sindaco è il sindaco, dovrebbe volare più alto, soprattutto se ha ambizioni politiche, dimostri di essere intelligente e trovi una soluzione che accontenti il suo partito e lui stesso.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  2   Rimuovi


  • 11  10/01/2018 10:13  Anonimo801

    "Ancora di più, siamo convinti che nessuna giustificazione ci sarebbe per chi oggi, preso dall’ansia di arrivare o confuso dalla nebbia del risentimento che non gli consente di vedere ciò che conta, sacrificherebbe una esperienza amministrativa a scapito della città e solo per intraprendere percorsi personali."
    SE SI RIFERISCONO AL SINDACO CONDIVIDO.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  1   Rimuovi


  • 12  10/01/2018 08:27  Anonimo587

    Campagna elettorale gia'iniziata........Ma chi credete di incantare , siete solo venditori di parole. Volete cambiare abito alla nostra citta' ma purtroppo avete distrutto la sua vitalita' con la vostra arroganza, superbia , prepotenza e egoismo.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  2   Rimuovi


  • 13  09/01/2018 20:55  Anonimo406

    "Al contempo, è serio evidenziare come proprio il nostro Consigliere Regionale Luca Marconi abbia lavorato per canalizzare risorse economiche importanti e per tradurre in leggi o finanziamenti specifici, progetti nei settori del sociale, della famiglia, della cultura."
    Ma per il mantenimento di un Pronto Soccorso mi sembra che Luca Marconi non abbia fatto niente, vero sig.na Natalini?
    O forse lei non se ne è accorta....ma noi cittadini sì.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    24  2   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
27
01
2020
NANCY BRILLI IN A CHE SERVONO GLI UOMINI?

NANCY BRILLI IN A CHE SERVONO GLI UOMINI?

il 29 gennaio al Teatro Persiani Recanati, il 30 al Rossini di Civitanova Marche

27
01
2020
SECONDA EDIZIONE DI “VERSUS - RASSEGNA DI CONFRONTI POETICI”

SECONDA EDIZIONE DI “VERSUS - RASSEGNA DI CONFRONTI POETICI”

Poeti contro a “Recanati”. Una sfida emozionante contro la cultura di pochi per pochi

26
01
2020
Pesante sconfitta per la Rinnovar 2 Recanati a San Marino

Pesante sconfitta per la Rinnovar 2 Recanati a San Marino

Una Pallacanestro Titano in gran forma travolge i leopardiani, deboli in difesa e poco brillanti in attaacco

26
01
2020
Titone evita la beffa ma per la Recanatese è soltanto 1 a 1 con il Cattolica San Marino

Titone evita la beffa ma per la Recanatese è soltanto 1 a 1 con il Cattolica San Marino

Segno X con tanto amaro in bocca al Tubaldi, i giallo rossi perdono il terzo posto scavalcati dal Campobasso

26
01
2020
Il Villa Musone stende il Cupramontana con i gol di Marconi e Marziani

Il Villa Musone stende il Cupramontana con i gol di Marconi e Marziani

Primo successo dei giallo blu nel 2020, continua la valorizzazione dei giovani

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür