Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Dicembre 2019 »
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

ARCHIVIO NOTIZIE

Sabato, 13 Gennaio 2018 21:00  Asterio Tubaldi  Stampa  369 

Ruba cosmetici in un ipermercato cinese. Denunciato

Ruba cosmetici in un ipermercato cinese. Denunciato

alle ore 17 circa di ieri, i militari della Stazione di Camerano hanno arrestato in arresto in flagranza di reato per Rapina  Impropria  in concorso un giovane marocchino identificato per B.A. nato e residente in Marocco, ma di fatto domiciliato in Montegranaro (FM), Classe 1979, nullafacente, pluripregiudicato. L’uomo, insieme ad altri due soggetti in corso di identificazione, veniva notato da alcuni commessi all’interno dell’ipermercato cinese “Iper Yi-Gou” sito lungo la S.S. n. 16 Adriatica, nella frazione osimana di Osimo Stazione, mentre, fingendo di fare spesa, occultava sotto i propri vestiti della merce. Giunto all’uscita l’uomo ha cercato di eludere il controllo da parte della cassiera e alla richiesta di fermarsi si è dato alla fuga divincolandosi con violenza e spintonando gli addetti al controllo, che gli avevano ostruito l’uscita, facendoli cadere rovinosamente a terra e riuscendo ad scappare. Il marocchino, mentre fuggiva, ha minacciato il responsabile dell’esercizio commerciale, che lo stava inseguendo, nel tentativo di constringerlo a desistere nel fermarlo facendo finta, con una mano in tasca, di impugnare una pistola. Prontamente individuato e inseguito dalla pattuglia dei Carabinieri di Camerano il ladro è stato bloccato ed ammanettato, nel parcheggio adiacente l’ipermercato, mentre gli altri due riuscivano a dileguarsi. A seguito di perquisizione personale, è stata rinvenuta tutta la merce trafugata del valore di 150 euro circa consistente in alcuni articoli per la cura della persona (creme, profumi e saponeria) immediatamente restituita al responsabile del negozio. Nei suoi confronti, ritenuto soggetto socialmente pericoloso nonché pluripregiudicato e plurirecidivo per reati specifici, è stata disposta la misura cautelare in carcere presso la Casa Circondariale di Ancona Montacuto, in attesa del rito direttissimo. Qui il giudice, rinviando l’udienza al prossimo 8 febbario, ha disposto l’obbligo degli arresti domiciliari nel luogo di dimora fissato nel comune di Montegranaro (FM). 

opinioni a confronto

1 commento

  • 0  14/01/2018 15:48  Elisabetta Baleani

    Se è considerato un soggetto pericoloso, non capisco perchè sia ancora in giro libero di fare danni.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
07
12
2019
A Montecassiano, “Aspettando il Natale si accende la piazza”

A Montecassiano, “Aspettando il Natale si accende la piazza”

Domani appuntamenti per grandi e bambini. Alle 10.30 l’arrivo di Babbo Natale, nel pomeriggio l’accensione delle luminarie

 

07
12
2019
Gli eventi del fine settimana a Recanati

Gli eventi del fine settimana a Recanati

Nota dell'Assessore al Commercio di Recanati

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür