Stampa questa pagina

Venerdì, 26 Gennaio 2018 20:56  Asterio Tubaldi  916 

Ex Grottino. Bertini chiede trasparenza sul suo utilizzo

Ex Grottino. Bertini chiede trasparenza sul suo utilizzo

Recanati. In questi giorni si è molto parlato del progetto di riqualificazione del “Grottino” : il Sindaco, infatti, ha sottoposto il progetto al giudizio dei cittadini con il risultato di provocare  interesse, giudizi contrastanti in merito alla tipologia dell’intervento e la curiosità di molti sull’utilizzo e la gestione.

Una cosa è certa e cioè che il progetto è apparso sui media locali ma non è stato né discusso nè presentato ai consiglieri comunali. La risposta scontata della maggioranza sarà che i progetti non vanno approvati dal Consiglio Comunale e la mia replica sarà che poichè i consiglieri comunali rappresentano i cittadini è a questi che i progetti vanno illustrati prima che se ne parli al di fuori del contesto amministrativo.

Così come è certo che se lo spazio avrà una qualche destinazione suscettibile di sfruttamento economico ciò dovrà avvenire nell’ambito di provvedimenti chiari e condivisi. Non vorremmo, infatti, che venisse inserita nell’ambito di gestioni già esistenti, dato che in consiglio comunale, non solo da parte della minoranza, ma anche da parte di alcuni esponenti della maggioranza si è raccomandato di tenere distinta tale struttura.
Staremo a vedere. Intanto per non sbagliare il Sindaco si è preso la delega per tutti i lavori pubblici e ciò non fa altro che confermare la politica di accentramento e di mancanza di trasparenza nell’azione amministrativa di questa giunta.

Per finire, voglio ricordare un particolare: l’attuale maggioranza aveva inserito l’area del “Grottino” fra i beni da vendere e solo per la caparbietà mia, di quanti mi hanno preceduto nelle file della minoranza, nonché dell’attuale intera opposizione che ha condiviso la richiesta, abbiamo ottenuto che l’area non fosse venduta. Basta andare a leggere i verbali del consiglio comunale del 29 luglio 2015 delibera n. 38: la mia mozione per togliere l’area dal piano delle alienazioni è stata respinta dalla maggioranza ma dopo qualche mese è scomparsa dal piano, segno che avevamo ragione.

Se oggi ne possiamo ancora parlare come di un bene pubblico da valorizzare è grazie al lavoro della minoranza.

Sabrina Bertini

Lista civica “In Comune”

opinioni a confronto

2 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!