Stampa questa pagina

Venerdì, 02 Febbraio 2018 19:34  Asterio Tubaldi  1229 

In carcere per maltrattamenti in famiglia

In carcere per maltrattamenti in famiglia

Era diventata una vita d’inferno per il padre 75enne e la sorella 36enne, tutti conviventi in un appartamento del centro in Camerano, per le continue aggressioni, minacce di morte, intimidazioni ed estorsioni, commessi nell’arco di tempo tra il 28 settembre 2017 e 30 gennaio 2018, al fine di ottenere danaro per acquistare droga. Così per C.M., nato ad Ancona, Classe 1981, residente in Camerano, celibe, nullafacente, tossicodipendente, già sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora, è scattato l’arresto per i reati di: “Maltrattamenti in famiglia, Estorsione continuata, Atti persecutori-Stalking.

L’ordinanza si è resa indispensabile a seguito dei molteplici interventi operativi dei carabinieri per l’incolumità pubblica di familiari e condomini, nonché per la pericolosità sociale del pregiudicato e tossicodipendente che aveva terrorizzato l’intero condominio.

L’uomo è stato bloccato nei pressi dei giardini pubblici di Camerano, prontamente ammanettato e tradotto e recluso presso la Casa Circondariale di Ancona – Montacuto.