Stampa questa pagina

Venerdì, 02 Febbraio 2018 19:40  Asterio Tubaldi  303 

Scoperto un importante “giro” di droga, tra Osimo, Ancona e Monte San Vito

Scoperto un importante “giro” di droga, tra Osimo, Ancona e Monte San Vito

Nella tarda serata di ieri i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno individuato e arrestato un insospettabile siciliano identificato per D.A.S., nato a Palermo, Clase 1990, residente a Monte San Vito, celibe, elettricista, incensurato. L’uomo, che di giorno lavorava come elettricista, di sera si trasformava in un formidabile spacciatore trasformando la propria casa in un “Market” per la venidita illegale di droga e ricevendo molteplici clienti nella propria casa, con contattati telefonici tramite “Watsapp”. A seguito di perquisizione personale e domiciliare sono stati rinvenuti 52 gr. di sostanza stupefacente grezza, a cristalli, del tipo “Cocaina” e materiale atto al confezionamento in dosi dello stupefacente con relativi bilancini. Nel medesimo contesto operativo veniva deferito in stato di libertà per analogo reato un 35enne, P.S.,  di origini osimane ma residente a Montefano, coniugato, idraulico, incensurato, il quale veniva controllato e trovato in possesso di gr. 1 di sostanza stupefacente del tipo “Cocaina”, acquistata dall’arrestato. La droga, essendo pura, doveva servire per essere tagliata e spacciata in Montefano. In Loreto, nella serata di ieri, è stato segnalato per reato di detenzione illegale per uso personale di sostanza stupefacente un 35enne, tale C.B., di origini loretane ma residente a Castelfidardo, separato, nullafacente, pregiudicato. Lo stesso, fermato sula S.S. n. 77 del comune di Loreto alla guida dell’autovettura Alfa Romeo MITO, risultata di proprietà di una 80enne di Catelfidardo, è stato trovato in possesso di 1 grammo di sostanza stupefacente del tipo “Cocaina”.