Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre

Lunedì, 12 Febbraio 2018 21:19  Asterio Tubaldi  Stampa  437 

Chi ha mai parlato di sfratto!

Chi ha mai parlato di sfratto!

Nota dell’Amministrazione Comunale. Risposta di radio Erre

In riferimento all'articolo pubblicato da RadioErre è necessario precisare quanto segue. Nessuno ha sfrattato l'Associazione Beniamino Gigli dal locale sotto il loggiato comunale. È stata una scelta autonoma di Pierluca Trucchia che ha inoltre comunicato di voler cambiare natura giuridica all'associazione. Il Comune  tempo fa intendeva regolarizzare i rapporti dal punto di vista amministrativo per essere in linea con leggi e norme. In questo contesto sembrava del tutto naturale che il Comune, che concede a titolo gratuito locali, utilizzo sale e teatro e  puo' contribuire a livello economico alla programmazione, sia presente nel livello gestionale. Considerazione peraltro condivisa da Beniamino Gigli junior che a tal proposito ha inviato una mail di adesione.  Dal Centro Studi Leopardiani  al Centro Mondiale della Poesia fino alla Civica Scuola di Musica Beniamino Gigli avviene questo da anni. Peraltro nel nome di Gigli questa amministrazione sta portando avanti progetti di grande valore: recupero Tomba, stagione invernale ed estiva di lirica, progetti con le scuole, Accademia di Canto Lirico, accordo con il Conservatorio di Pesaro, collaborazione con il Santa Cecilia di Roma (insieme a Beniamino
Gigli junior). Per questo riteniamo che tutto l'interesse e la passione che ruotano intorno al grande concittadino debbano essere sempre più in sintonia e magari unite in un solo contenitore che renda sempre più efficiente e produttivo il lavoro
.

Nell'articlo pubblicato da radio Erre l'11 febbraio sul trasloco dell'associazione Beniamino Gigli di Recanati (leggi articolo), non si fa minimamente riferimento ad uno sfratto subito dal sodalizio da parte del Comune ma di semplice decisione del suo presidente in accordo con il direttivo di trasferirsi in altra sede per non sottostare alle condizioni del Comune, considerate non accettabili.

opinioni a confronto

11 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  14/02/2018 05:07  Anonimo381

    Dato che si fa sfoggio di un elenco di cose che si "sarebbero" fatte è bene allora rimarcare il fatto che contemporaneamente l'Associazione Gigli, negli ultimi anni, nonostante gli ostacoli posti da certuni del Comune, ha, tra le altre cose, offerto gratuitamente un costante approfondimento sulle tematiche gigliane attraverso la trasmissione radiofonica "Pillole gigliane", ha realizzato una pubblicazione on line della rassegna stampa gigliana in espansione, seguita e apprezzata in tutto il mondo, ha organizzato anche assieme ad importantissimi partner concerti lirici dedicati a Gigli in cornici prestigiose a Roma, Verona, Cremona e infine a Recanati, Loreto e Montefano, non dimenticando Rina Gigli che non si ricordava degnamente da 17 anni, ed ha collaborato con il Centro Internazionale di Studi per il Belcanto Italiano dedicato a Beniamino e Rina Gigli che ha visto arrivare cantanti da tutto il mondo e che ha realizzato un libro sulla tecnica vocale di Gigli, senza contare le collaborazioni con il Museo della Radio di Verona e con l'estero! Tutto con grande impegno e dedizione e senza impiegare neanche un fondo comunale! Si sono tolti fondi, sono stati messi veti sull'intera possibile programmazione gigliana e poi molto tempo dopo si è chiesto di entrare come Comune, non l'inverso, quindi Trucchia ha fatto non bene, benissimo!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  13/02/2018 23:10  Anonimo 433

    @Anonimo988, sono stato socio della pro loco fino a circa 2 anni fa, poi per problemi miei, non ho più rinnovato la tessera. Ma ricordo bene che durante le assemblee, ho letto lo statuto nel quale era specificato che era socio chi era in regola con il tesseramento e quindi poteva votare ed erano soci tutti i consiglieri comunali, quali SOCI DI DIRITTO. Inoltre il Sindaco, se non ricordo male, faceva parte per diritto dello statuto, del consiglio direttivo. Ne vuoi mettere altri? Delle altre associazioni non ne so niente.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  1   Rimuovi


  • 2  13/02/2018 22:46  Anonimo279

    ahah, "stagione invernale ed estiva di lirica" ? (sì, con dilettanti urlanti e stonati e che sbagliano le note), "Accademia di Canto Lirico" ? (in realtà è stato fatto un solo corso nel 2016 poi più nulla di didattico dal punto di vista vocale - perché non si iscriveva nessuno - e quel poco fatto non era nemmeno con docenti di livello nazionale o internazionale, avendo escluso a priori sia Leo Nucci che Pietro Ballo per dirne due rilevanti)

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 3  13/02/2018 22:34  Anonimo373

    Scusate ma bisogna smetterla di dire cosa non vere, "utilizzo sale e teatro"?, non sono stati concessi teatro e sale gratuitamente, semplicemente è stato negato, e/o impedito in vari modi, a priori l'utilizzo che fosse o meno finanziato dal Comune, sveglia signori, è ora che sappiate che cosa è accaduto! E hanno storto il naso anche quando gli spazi venivano e continuano a venire trovati autonomamente dall'associazione gigliana medesima, producendo eventi a costo zero offerti alla cittadinanza tutta. Per questo gli eventi sono fortemente diminuiti a livello quantitativo, ma non dal punto di vista qualitativo, negli ultimi anni, perché hanno reso la vita impossibile al pres. Pierluca Trucchia. Ma ora non hanno più alcun monopolio, anche perché una associazione dedicata ad un personaggio storico come Gigli deve essere libera di organizzare tutto ciò che ritiene in relazione a tenere viva la memoria del grande tenore recanatese non solo e non tanto come figura umana e basta ma anche come artista producente ARTE immortale raccolta in tutte le sue registrazioni oltre ai suoi insegnamenti sul canto lirico. Che poi il Comune di Recanati voglia fare eventi propri su Gigli va bene, ma non al prezzo di impedire quegli appuntamenti che l'ass. Gigli deve essere libera di organizzare in autonomia.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 4  13/02/2018 09:20  Anonimo988

    Mi piacerebbe sapere se tutti i locali comunali concessi alle associazioni sono in regola con "leggi e norme"!!! Sotto il loggiato comunale oltre alla pro loco ci sono altri locali sempre chiusi; in quel caso il comune è presente nel direttivo??? Controlliamo se la Dirigente si sia comportata nello stesso modo con tutte queste associazioni come ha fatto per l'Associazione Gigli. Verificate e poi parlate!!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  2   Rimuovi


  • 5  13/02/2018 08:52  lorella

    che strano..va tutto a rovescio!! anzichè il comune (ne sponsorizza tante di cazzate) aiutare, sostenere, promuovere l'associazione B.Gigli, che va a beneficio di tutta Recanati, fa del tutto per ostacolare chi ci crede e ha fatto e sta facendo molto per ricordare il GRANDE tenore Gigli... mah..

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  2   Rimuovi


  • 6  13/02/2018 08:39  Anonimo467

    infatti nell'articolo precedente nessuno ha parlato di sfratto, ma il presidente Trucchia costretto a cambiare sede per le condizioni dettate dal comune...c'è una bella differenza!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  1   Rimuovi


  • 7  13/02/2018 08:28  lorella

    comune presente a livello gestionale.. vuol dire controllare e gestire
    alla faccia della democrazia.. tra l'altro non mi sembra che il comune abbia fatto grandi cose per ricordare il tenore B. Gigli..

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  2   Rimuovi


  • 8  13/02/2018 07:26  Anonimo586

    Radioerre ha ragione. Non si era parlato di sfratto. Grande CANTONATA dell'Amministrazione Comunale.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  2   Rimuovi


  • 9  12/02/2018 22:04  Anonimo484

    Ma infatti nell'articolo precedente nessuno parla di sfratto tanto meno il sig. Trucchia!!! Si parla di condizioni inaccettabili imposte dall'amministrazione all'associazione.
    Stessa tecnica utilizzata e collaudata anche in altre associazioni cittadine, anche di volontariato.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  1   Rimuovi


  • 10  12/02/2018 21:40  Anonimo952

    radiobugia!!!!!!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  15   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo